Pubblicato il: 2 Luglio 2019 alle 6:20 am

Napoli e James Rodriguez più vicini: distanza col Real ridotta ai minimi. I dettagli

Napoli e James Rodriguez più vicini: ridotta la distanza fra i due club. I dettagli

Napoli e James Rodriguez più vicini. Così, dopo Manolas, il club partenopeo si appresta a chiudere un altro colpo ad affetto. Il fantasista colombiano ed il club azzurro nella giornata di ieri hanno fatto un passo in avanti uno verso l’ altro, portando ad una distanza non insuperabile. A fornire indicazioni più dettagliate sulla trattativa è calciomercato.it.

Il Napoli e James Rodriguez più vicini. In Spagna ne sono certi: oggi Joaquin Maroto, corrispondente internazionale del quotidiano ‘AS’, ha dato praticamente per chiuso l’ affare, parlando di un’ operazione che garantirà, in totale, circa 50 milioni alle casse del Real Madrid. De Laurentiis e Perez discutono in questi giorni proprio della formula: i blancos continuano ad escludere il prestito con diritto di riscatto ribadendo la necessità di incassare.

Anche il Milan, infatti, è stato ‘costretto’ all’operazione a titolo definitivo per Theo Hernandez (costata circa 20 milioni) e per una stella come James, oltretutto già reduce da un prestito biennale, Perez non vorrebbe eccezioni.

Non si può escludere, quindi, un Napoli pronto al “sacrificio” (“Uno lo possiamo fare”, disse De Laurentiis) con un trasferimento a titolo definitivo. In questo momento la distanza tra domanda e offerta è ridottissima, inferiore ai 5 milioni di euro: la stretta di mano non dovrebbe essere molto lontana e potrebbe arrivare intorno ai 45 milioni, con qualche bonus in base agli obiettivi raggiunti (scudetto compreso). 

La volontà di tutte le parti in causa è quella di vedere quanto prima ‘el Bandido’ in maglia azzurra. Il calciatore, da parte sua, ha scelto Napoli da oltre un mese, c’è giá l’accordo per il suo stipendio (6.5 milioni a stagione) e, come raccolto da Calciomercato.it, i contatti con Carlo Ancelotti sono costanti.

James si sta confrontando quasi quotidianamente col tecnico, il quale gli ha illustrato il progetto tecnico che lo vedrà protagonista in un club partenopeo sempre più competitivo, come dimostra l’ ingaggio di Manolas, novità assoluta per la storia recente della società. Il desiderio di entrambi è tornare a lavorare insieme quanto prima e, tra un paio di settimane, potrebbe finalmente diventare realtà. Magari a Dimaro, perché no…”.

Sullo stesso argomento:
CorSport – Conto alla rovescia James Rodriguez: la mossa di Jorge Mendes e la proposta di ADL

Leggi anche:
Contratto Manolas col Napoli, spunta un divieto a Mino Raiola: il retroscena

Potrebbe interessarti anche:
Corbo: “Insigne e Raiola un paradosso. L’accoppiata Koulibaly-Manolas con in difetto”

Extra:
Sbaglia il rigore contro il Cile: giocatore della Colombia minacciato di morte