Napoli, esonero Ancelotti: De Laurentiis ci aveva pensato nella notte post Salisburgo

 
 
Di Domenico su Ancelotti
   

Napoli, esonero Ancelotti: De Laurentiis ci aveva pensato

Immediatamente dopo il pareggio con il Salisburgo, e dunque dopo la decisione dei calciatori di non andare in ritiro, De Laurentiis aveva pensato di esonerare Carlo Ancelotti, decisione poi sospesa (almeno per il momento). A parlarne in maniera più accurata ci ha pensato la Gazzetta Dello Sport.

“Il suo gesto non è piaciuto a De Laurentiis, perché così facendo l’allenatore è apparso debole nella gestione dello spogliatoio, non ha saputo farsi rispettare, secondo il presidente. Ma lui, più di ogni altro, è stato travolto dallo tsunami provocato dalla sommossa dei giocatori, s’è trovato giusto al centro della disputa tra squadra e club. Nelle ore immediatamente successive all’ammutinamento, lo stesso De Laurentiis aveva preso in considerazione la possibilità di chiudere, anzitempo, il rapporto con l’allenatore. Meno male che i legali l’hanno invitato a riflettere prima di prendere una decisione che avrebbe riempito di vergogna questo capitolo di storia napoletana”

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

LEGGI ANCHE:

Ulivieri: “Interverremo a tutela di Ancelotti se verrà toccato il suo diritto di allenatore”

Don Garber: Ibrahimovic ha firmato per il Milan!

Associazione Italiana Calciatori: “Caso Napoli? Giusto disertare se il ritiro è punitivo.”

CONTENUTI EXTRA:

Allerta alimentare: ritirato lotto Acqua di Nepi

Alcuni batteri potrebbero aumentare il rischio di tumore al colon-retto

Mary D’Amelio, stuprata e uccisa a sassate alla fermata del treno

 

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *