Napoli-Sampdoria: forse non tutti sanno che….

   

Questa sera alle ore 20,45 il posticipo serale della Serie A vedrà sfidarsi Napoli e Sampdoria per la sfida numero 48 in Seria A al San Paolo (in totale si sono disputati finora 54 incontri in quanto altri sette si sono disputati, tre fra Napoli e Sampierdanerese, e altri quattro contro il Liguria). I liguri sono a caccia di punti fondamentali per tornare in Europa, gli azzurri invece, dopo i passi falsi delle romane, “vedono” ancora la zona Champions a portata di tiro.

I PRECEDENTINei 47 incontri disputati a Napoli fra azzurri e blucerchiati, il bilancio vede in vantaggio i partenopei con 20 vittorie, 18 sono i pareggi e 9 le volte che gli ospiti hanno portato via l’intera posta in palio.

MERTENS-HIGUAIN-1809L’ultima vittoria del Napoli: 2-0 il 6 gennaio 2014 [8’ s.t. e  17’ s.t. Mertens]

L’ultimo pareggio: 0-0 il 17 febbraio 2013

L’ultima vittoria della Sampdoria: 0-2 il 19 aprile 1998 [33’ p.t. e 42’ s.t. Laigle]

Nei precedenti fra i due tecnici Rafa Benitez non è mai uscito sconfitto nei 3 precedenti ufficiali contro Sinisa Mihajlovic: 2 successi per l’allenatore di Madrid ed 1 pareggio, con entrambi gli allenatori seduti sulle stesse panchine attuali. In realtà i due si sarebbero dovuti affrontare anche il 19 dicembre 2010, quando il tecnico spagnolo guidava l’Inter ed il serbo allenava la Fiorentina, ma la gara fu rinviata per gli impegni del club nerazzurro nel Mondiale per club, poi Benitez venne esonerato dalla società milanese.

Rafa Benitez in carriera contro la Samp, in quattro gare, ha totalizzato 2 vittorie e due pareggi, mentre Sinisa Mihajlovic, in 8 incontri contro gli azzurri, non ha mai vinto, pareggiando cinque gare e perdendone 3.

 

UC Sampdoria v FC Internazionale Milano - Serie ALE STATISTICHE – Entrambe le squadre hanno un miglior rendimento “alla distanze”. Infatti il Napoli ha segnato 26 dei suoi 53 gol di questa stagione in A nella mezz’ora finale di partita (pari al 49% del dato complessivo di reti) di cui 14 dal 61’al 75’e 12 dal 76’ al 90’, recuperi inclusi. La Sampdoria, dal canto suo, è la formazione della Serie A 2014/15 che migliora maggiormente le proprie prestazioni nella ripresa: 12 i punti guadagnati dalla compagine blucerchiata rispetto ai propri risultati del 45’. Le statistiche medie a incontro parlano di buon vantaggio dei partenopei nel possesso palla (53 vs 47), nei passaggi riusciti (69,9 vs 63,5) e, soprattutto, nella pericolosità  (57,1 vs 44,3). Venendo ai singoli e ai probabili marcatori particolarmente pericolosi nel Napoli il solito Higuain e Hamsik, mentre tra gli ospiti l’attenzione è rivolta principalmente a Eder ed Eto’o.

 

CURIOSITA’– Sono 595 i minuti di digiuno dei blucerchiati a FuorigrottaHIGUAIN-E-CALLEJON-654. L’ultimo gol blucerchiato al San Paolo contro il Napoli lo ha segnato Sergio Volpi al 35’ di Napoli-Sampdoria 1-1 del 5 ottobre 2002, in Serie B. Da allora, sommando i rimanenti 55’ di quella gara e le 6 intere finite 2-0 nella Serie A 2007/08, 2008/09 e 2013/14, 1-0 nella Serie A 2009/10, 4-0 nella A 2010/11 e 0-0 nella A 2012/13 si arriva a calcolare il minutaggio nel quale la porta degli azzurri resta inviolata, con l’obiettivo che continui il trend favorevole che in serie A dura da ben 23 anni. Il portiere doriano Emiliano Viviano festeggia oggi le 300 gare nei campionati e tornei da professionista. (Serie A, B e Coppa Italia). Infine il Napoli è una delle due squadre più “fortunate” della Serie A 2014/15, con ben 4 autoreti a favore in 31 giornate disputate, alla pari del Genoa. I 4 giocatori che hanno segnato nella propria porta, pro Napoli, sono stati finora Capelli (Cesena), Cesar (Chievo), Thereau (Udinese) e Balzano (Cagliari).

Frequenza dei primi tre risultati fra Napoli e Sampdoria:
11 volte la gara è terminata con il punteggio di 1-1
6 volte la gara è terminata con il punteggio di 2-0
6 volte la gara è terminata con il punteggio di 1-0
 

DoveriL’ARBITRO – Daniele Doveri di Roma dirigerà Napoli-Sampdoria: gli azzurri campani contano 9 precedenti, con score di 5 successi, 3 pareggi ed 1 sola sconfitta; blucerchiati mai vittoriosi su 4 incroci, con bilancio di 2 pareggi ed altrettante sconfitte. Doveri ha già diretto un Napoli-Sampdoria: 0-0 al San Paolo il 17 febbraio 2013, sempre in serie A.

 

Massimo Avino

Napoli-Sampdoria: forse non tutti sanno che….

Massimo Avino

"La prossima volta voglio nascere a Napoli ed essere napoletano a tutti gli effetti" (Lucio Dalla)

View all posts by Massimo Avino →