Di Natale non prova gusto a far gol al San Paolo

   

Pierpaolo Marino, ex DS del Napoli di qualche anno fa, ha rilasciato una lunga intervista a Il Roma.

«Del mio Napoli è rimasto solo Hamsik, dopo gli anni di Benitez è tornato ai suoi livelli. Benitez lo stava distruggendo utilizzandolo fuori ruolo, sostituendolo sempre e ne stava depauperando il potenziale tecnico, il ragazzo stava perdendo stimoli. Marek inoltre è un bravissimo ragazzo e non reagiva a questa situazione. Per fortuna Sarri, che ora lo utilizza nel suo ruolo come faceva Reja, ha recuperato un giocatore di livello mondiale».

«Della mia Udinese invece c’è rimasto ancora Totò Di Natale. Di Natale l’avevamo preso al Napoli l’anno che venne Quagliarella (nell’estate 2008), poi l’affare sfumò, forse, per suoi problemi familiari. Non so perché spesso non venga a giocare da avversario a Napoli, ma so con certezza che è uno dei pochi napoletani che davvero non prova gusto a far gol al San Paolo contro il Napoli. È legatissimo alla città, anche se poi la sua carriera si è sviluppata fuori sin dalle giovanili. Domenica al Friuli però bisognerà stare attenti, se gli capita la palla giusta la butta dentro».

«Il Napoli ha il 45% di possibilità di vincere lo scudetto, la Juve il 55% dati i tre punti di distacco. Lo scontro diretto perso a Torino dunque potrebbe risultare decisivo».

«Chiaro che se il Napoli avesse pareggiato la situazione sarebbe diversa, ma neanche questo si può dire perché all’andata ha vinto. Il problema è che la Juventus ha fatto 19 vittorie nelle ultime 20 gare, una serie che avrebbe sotterrato chiunque. Solo un Napoli meraviglioso come questo e che viaggia a ritmi record ha saputo reggere. Senza gli azzurri ci sarebbe un divario dalla seconda di 12 o 13 punti».

Fonte: ultimecalcionapoli

 

Amedeo Gargiulo

Laureato in Lettere Moderne alla Federico II di Napoli nel 1997. Seconda Laurea in Storia all'Alma Mater di Bologna nel 2012. È insegnante di Lingua e Letteratura Italiana nella Scuola secondaria di secondo grado dal 2007. È giornalista pubblicista dal 2017. Nel 2020 ha pubblicato il suo primo romanzo storico: "Κύμη (Cuma)" Azeta Fastpress. Si occupa di due rubriche sulla storia del Calcio: "Tasselli di storia napoletana" per Forzazzurri.net e "SINE QUA NON, siamo qui noi" per 1000CuoriRossoblu. È Presidente della Associazione Culturale Enciclomedia ODV.

View all posts by Amedeo Gargiulo →