PADOVA-FONDI- U17 Lega Pro: il Padova va sotto, reagisce e conquista le Semifinali Scudetto. Il Fondi torna a casa con la consapevolezza di aver speso tutto!

Padova-Fondi
   

Padova-Fondi- Alle ore 15:00 di questo pomeriggio Padova e Fondi hanno dato vita al match di ritorno dei Quarti di Finale – play off -.

Dopo il bellissimo e combattuto due a due maturato nel match d’andata disputatosi al “Placitelli”, Padova e Fondi sono scese in campo questo pomeriggio, stavolta in terra veneta, per dar vita alla gara di ritorno dei Quarti di Finaleplay off – Negli Ottavi di Finale i laziali avevano estromesso il Venezia, mentre il Padova, pur con un pizzico di sofferenza, aveva eliminato la Virtus Francavilla.

Mister Ligori ha dovuto far fronte a numerose assenze per squalifica (clicca qui per gli squalificati Under 17 Lega Pro), tra le fila dei biancoscudati non ha partecipato alla gara il portiere Castaldo per lo stesso motivo.

In un gremitissimo “Silvio Appiani” di Padova il Fondi non si lascia intimidire e trova le giuste geometrie in campo tanto da portarsi in vantaggio con Galeoto, già autore di una doppietta all’andata, bravo a sfruttare un disimpegno difensivo di Gennaro ed infilarsi tra lui e il portiere veneto. Il Padova non accusa il colpo e inizia ad attaccare a spron battuto, da un’azione partita in velocità è Poncia che arriva davanti all’estremo difensore veneto e lo trafigge per l’ 1-1. Le due squadre sembrano accontentarsi del pareggio dopo i primi 40 minuti, ma i i padroni di casa al terzo minuto di recupero vanno in vantaggio grazie a Boscolo che pennella un’ottima punizione su cui il n. 1 laziale Samuele Lorusso nulla può.

Nella ripresa arriva subito il tris ad opera del Padova che realizza dal dischetto con Gerthoux, ex giocatore delle giovanili della Juventus, la rete della tranquillità per precedente fallo su Telesi in area. Il Fondi si butta in avanti con orgoglio, ma i padroni di casa cercano di gestire la gara riuscendoci per lunghi tratti. Il direttore di gara assegna ben 11 minuti di recupero a causa di un infortunio subito dal portiere del Padova, poi sostituito. Ma il risultato non cambierà più e c’e’ solo il tempo per decretare un’espulsione ai danni di un difensore del Fondi.

Il Padova batte 3-1 il Fondi e accede alla semifinale scudetto contro il Monopoli che si disputerà  il 19 giugno in Emilia Romagna. Grande soddisfazione e gioia in casa biancoscudata a fine gara per il traguardo raggiunto, probabilmente inaspettato ad inizio campionato. Il Fondi rientra a casa con la consapevolezza di aver dato tutto e oggi, anche senza mezza squadra falcidiata tra infortuni e squalifiche, ha lottato per almeno un tempo contro un Padova apparso, dopo il doppio confronto, comunque più forte

Piero Vetrone

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×