Pubblicato il: 6 Aprile 2021 alle 4:27 pm

Pirlo: “Gara importante per la classifica, vogliamo i 3 punti: confermato Szczesny, Dybala c’è”

Pirlo

Pirlo

Pirlo presenta Juventus-Napoli, gara valida per il recupero della terza giornata del campionato di Serie A

Andrea Pirlo, in conferenza presenta Juventus-Napoli, gara valida per il recupero della terza giornata del campionato di Serie A:

Pirlo:

Sarà una gara tattica?
“Sarà una partita importante per la classifica, il Napoli sta vivendo un momento positivo. Noi vogliamo fare la partita e cercare di fare punti, mi aspetto una gara aperta e spero sia una grande partita”.

Cuadrado più alto è un’opzione? Giocherà Buffon?
“Confermato Szczesny perch dopo una brutta prestazione c’è sempre voglia di riscatto. Per quanto riguarda Cuadrado stiamo provando delle soluzioni, potrebbe giocare alto o basso”.

Cosa pensa dell’incontro fra Allegri e Agnelli?
“No nessuna presa di posizione, sono stato avvertito dal presidente in persona dell’incontro con Allegri. Il calcio è una cosa, l’amicizia è un’altra”.

Ritiene giusto che la partita di domani si giochi?
“Noi rispettiamo il protocollo come sempre e siamo in sintonia con quello che dice l’ASL. Ci presenteremo come sempre abbiamo fatto”.

Avverte la fiducia della squadra?
“Sì, sono sempre in contatto con loro. Mi piace parlare prima e dopo gli allenamenti, sento grande fiducia. I giocatori mi seguono, hanno voglia di rivalsa e sono i primi a essere tristi per questa situazione”.

Come sta Dybala?
“Paulo sta bene, si è allenato col gruppo e ha ripreso a calciare il pallone. Torna a disposizione sperando di averlo bello pronto per poter giocare domani”.

Come ha trovato Morata e Kulusevski?
“Con Kulusevski ho parlato anche ieri, l’ho rassicurato perché capita di fare errori. Bisogna rialzare la testa, tutti hanno fiducia in lui. Morata è qualche paritta che non fa gol ma non siamo preoccupati, lui è importante per noi anche nello sviluppo del gioco”.

L’incontro Agnelli-Allegri non la infastidisce?
“No io ho un contatto quotidiano col presidente, ci diciamo sempre tutte le cose che succedono. Ero al corrente di questo incontro e della sua fiducia, poi è normale che sta a me dimostrare di poter essere l’allenatore dell’anno prossimo”.

Imposterete sempre con quattro?
“Il nostro inizio manovra dipenderà molto da come verranno a prenderci gli avversari. In base a quello ci siamo preparati per venirne fuori”.

Qual è la difficoltà più grande con la quale ha dovuto fare i conti?
“Non mi aspettavo un anno così difficile tra partite e infortuni. Con questo calendario internazionale c’è stato un accumularsi di impegni che hanno portato a far sì che questo rimanga un anno talmente particolare da non ripetere. Quest’anno ci sono state tante cose che potranno farmi crescere e da qui ripartiamo”

Dybala può giocare dall’inizio?
“Sì è tornato a disposizione, è normale che non abbia i 90 minuti nella gambe però averlo a disposizione per noi vuol dire già tanta roba”.

napoli-juventus-pirlo

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

VIDEO – Morte Achille Ajello supertifoso azzurro: arriva il toccante saluto di Insigne

Andrea Pirlo, in conferenza: “Noi come sempre rispettiamo il protocollo: in sintonia con l’ASL”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Zaki: legale, non credo lo scarcerino

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *