PRIMAVERA NAPOLI- Si parte per Kiev: dopo 709 giorni scocca l’ora della Youth League

Youth League: la Primavera del Napoli torna a misurarsi in campo internazionale dopo settecentonove giorni dalla sconfitta rimediata contro il Real Madrid

Il 26 febbraio 2014 il Napoli giocò in trasferta sul campo del Real Madrid il match valido per gli Ottavi di Finale della Youth League. Quella sfida terminò 2-1 e fu una vera e propria beffa per i ragazzi di mister Saurini che subirono la rete della sconfitta al 95′ grazie ad un eurogol di Febas. Al triplice fischio finale tutti videro e si emozionarono per le lacrime versate dal volto dei protagonisti azzurri, consapevoli di aver dato tutto sul rettangolo di gioco e disputato, probabilmente, una delle migliori partite degli ultimi anni.

Ecco la formazione schierato quel giorno da mister Saurini contro il forte Real Madrid:

Formazione Napoli: Scalese, Guardiglio, Girardi, Lasicki (85′ Mangiapia), Luperto, Palmiero, Prezioso, Gaetano (57′ Romano), Tutino, Rubino, D’Auria (46′ Anastasio). Allenatore: Giampaolo Saurini

Dopo la vittoria in campionato ai danni del Cesena (clicca qui per articolo) il morale della truppa azzurra è alto (come dimostra la foto qui sotto) per affrontare al meglio gli ucraini della Dinamo Kiev. Appuntamento a domani 13 settembre ore 13:00 dove capitan Granata da “buon veterano” cercherà di indicare ai suoi compagni la strada per un successo importante, guadagnando così i primi punti in classifica e, perchè no, una qualificazione a dicembre agli Ottavi di Finale dove ci potrebbe essere un incrocio prestigioso contro il Real Madrid da “vendicare”. (Fonte Foto: profilo Twitter Napoli)

youth-league