Repubblica – De Laurentiis con la squadra a Zurigo: il patron spinto da tre motivi

   
   

De Laurentiis con la squadra a Zurigo, l’edizione odierna de ‘La Repubblica’ spiega i motivi della scelta inusuale:

De Laurentiis con la squadra a Zurigo. Il patron azzurro parteciperà anche alla rifinitura di oggi pomeriggio per chiedere il massimo impegno agli uomini di Ancelotti. L’obiettivo è quello di chiudere già domani il discorsi qualificazione senza dover attendere il ritorno del 21 febbraio al San Paolo. Il quotidiano individua 3 ragioni per cui De Laurentiis ha deciso di stare accanto alla squadra.

“I motivi per provare ad andare in fondo nella seconda competizione continentale sono infatti almeno tre e tutti importanti. Numero uno: Ancelotti, la squadra e i tifosi sognano di alzare al cielo un trofeo, che sarebbe il premio meritato per un gruppo costretto suo malgrado ad accontentarsi finora di una lunghissima serie di piazzamenti. Numero due: c’è in palio un montepremi più ricco rispetto al passato e la vittoria del trofeo garantirebbe subito a De Laurentiis 13.5 milioni di entrate, senza tenere conto dell’incasso successivo per la partecipazione alla prestigiosissima Supercoppa Europea, contro la vincitrice della Champions. Numero tre: il club ha urgente bisogno di consolidare il suo ranking Uefa, visto che sono in scadenza i punti conquistati quattro anni fa grazie alla semifinale raggiunta proprio in Europa League con Rafa Benitez in panchina. Senza un altro risultato positivo, numeri alla mano, gli azzurri scivolerebbero infatti almeno nella terza fascia e sarebbero dunque poi penalizzati durante il sorteggio della prossima Champions League”.

Leggi anche: Come seguire Zurigo-Napoli in Tv

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *