Sampdoria-Napoli 3-0, le pagelle: si salvano solo due azzurri! Mertens errori fatali

 
   

Sampdoria-Napoli 3-0, le pagelle:

Ospina 5,5 – Non gli si può attribuire particolari responsabilità sui gol subiti visto le due prodezze ed il tocco di Albiol sul secondo gol.

Hysaj 5 – Con la nuova gestione spinge di più a discapito dell’equilibrio della squadra. Lascia troppo spazio sulla ripartenza di Defrel, e dul secondo gol si muove malissimo non riuscendo a chiudere. Anche in fase offensiva è indeciao

Albiol 5,5 – In affanno in diverse circostanze. Sfortunato nel deviare il tiro di Defrel nella propria porta nel tentativo di chiuderlo. È autore anche di tante chiusure su situazioni di sofferenza.

Koulibaly 5,5 – Il rinnovo non gli ha portato bene. Complice il poco equilibrio della squadra, non riesce ad arginare gli attacchi blucerchiati che arrivano da tutte le parti. Incolpevole sul colpo di tacco di Quagliarella che è girato di spalle.

Mario Rui 5 – Mancano soprattutto le uscite quando il Napoli subisce la pressione degli avversari. Arriva spesso aul fondo ma senza incidere più di tanto. Nel finale si fa prendere dal nervosismo.

Allan 6 – È l’unico che lotta fino alla fine, assicurando sempre il suo contributo. Anche la Samp ne è consapevole e lo aggira. Nella ripresa si ritrova in cabina di regia assumendosi responsabilità che solitamente non gli competono.

Diawara 5,5 – Si limita al gioco semplice scaricando spesso all’indietro. In perenne difficoltà sulla pressione avversaria. Meglio nella ripresa ma la sua prova resta negativa (dal 70′ Rog 5,5 – Venti minuti senza grossi sussulti).

Zielinski 5,5 – Prova a spingere e costruire triangoli con Insigne e Mario Rui su quel versante, ma non incide e spesso si fa chiudere dagli avversari. Nel finale finisce per interstardirsi non trovando il tiro da fuori.

Verdi 5,5 – Debutto negativo: manca ancora l’intesa con i compagni di reparto. Sbaglia poco ma si prende anche poche responsabilità. Dal suo lato c’è spesso un varco per affondare ma non incide. (dal 45′ Mertens 5 – Impalpabile. Giusto qualche spunto, ma l’impatto sul secondo tempo è praticamente nullo. Si divora anche due gol)

Milik 5,5 – Si sacrifica aiutando i compagni in pressione, ma la sterilità offensiva del Napoli lo annulla. Spesso si allarga per fare gioco e fare assist che non vengono sfruttati. Ci prova dal limite in un paio di occasioni, ma invano.

Insigne 5 – La Samp chiude bene dal suo lato e non riesce a trovare un’alternativa di sbocco. Anche la precisione nei lanci latita, così come non incide nello scambio stretto (dal 45′ Ounas 6 – Entra con personalità e si rende imprendibile da subito, manda in porta Milik con un filtrante e dal suo lato fa impazzire Sala. Forse una delle poche note positive della serata).

La pagina Facebook per seguire tutte le news del calcio in campania

   
 
Carmine Gallucci

About Carmine Gallucci

360 gradi è l'angolazione minima con cui osservo il mondo. Twitter: @CarmineGallucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *