Sarri: “Ho avuto ottime risposte da tutta la squadra”

Ai microfoni di Sky è intervenuto l’allenatore del Napoli, Maurizio Sarri, per commentare la vittoria in Europa League contro il Bruges. Ecco Quanto evidenziato dalla Redazione di ForzAzzurri.net: “Era una gara molto difficile da affrontare sotto il profilo mentale perchè si poteva prendere l’impegno sottogamba dal momento che eravamo già qualificati. Sono stati bravi i ragazzi ad interpretarla con la giusta concentrazione. Dal punto di vista della mentalità è già un passo in avanti. Lunedì sfida scudetto? Faccio fatica con 75 punti in palio a considerarla qualcosa in più di una partita importante, come lo erano quelle precedenti e come lo saranno quelle future. Onestamente in questi anni ho sempre riso di queste cose. Difesa ancora imbattuta? C’è grande disponibilità. Albiol, ad esempio, che ha giocato nel Real Madrid ha dato grande disponibilità per cambiare modo di giocare. Ci sono giocatori di classe che imparano in fretta. El Kaddouri come vice Hamsik? Potrebbe esserlo, ma dovrebbe velocizzare di più il gioco. A volte trattiene troppo la palla, se lo fa da esterno può andare  bene, ma da centrocampista non è una cosa positiva. Sta crescendo moltissimo. Se il mio modo di giocare si ispira al Bayern? Guardo poco il calcio internazionale, diciamo che il mio calcio si adegua alla rosa a disposizione. Stasera sul finale ho schierato tutti i terzini solo perchè non avevo altre punte e dovevo far rifiatare Callejon. L’Inter? L’ho vista pochissimo, domani incomincerò a studiarla con lo stesso impegno ed il lavoro di sempre“.

FABIO SORRENTINO

Fabio Sorrentino

Il Napoli è la mia unica fede

View all posts by Fabio Sorrentino →