TOP & FLOP – Il migliore ed il peggiore di Napoli-Milan

Napoli
   

Top&Flop di Napoli-Milan. Il migliore ed il peggiore azzurro in campo

Il Napoli cala il poker nel fortino San Paolo contro il Milan in un match rimasto in bilico fino a 15 minuti dalla fine, quando al primo dei due gol di Callejon i rossoneri rispondono con la doppia espulsione di Kucka al 75′ e di Niang all’87’ che spengono definitivamente ogni speranza di rimonta per la troupe di Montella. Gara dai due volti: azzurri superiori per la prima parte di gioco, poi il black out nella ripresa quando il Milan riapre l’incontro con l’uno due firmato Niang e Suso. Poi Callejon, ottimamente coadiuvato dall’innesto di Zielinski sulla sua corsia, mette fine alla disputa dando anche il giusto valore alla doppietta del debuttante Milik.

TOP: Dries Mertens

Chi dice che Mertens incide sulla gara solo quando entra dalla panchina? Il folletto belga, per i tifosi Ciro, è letteralmente scatenato sin dalle prime battute: fa impazzire Abate e Suso che cercano in ogni modo di arginarlo, ma il folletto azzurro è in grandissima serata. Dai suoi piedi nasce l’azione che propizia il primo gol di Milik e lo stesso accade anche sul tiro a giro che impegna Donnarumma e porta Callejon al 3-2. Nel mezzo giocate e numeri che mandano in disibilio i tifosi e sfiancano la difesa rossonera. Straordinario!

FLOP: Allan

Pochi recuperi e tanti passaggi a vuoto. Può riassumersi con queste poche parole la prestazione di Allan contro il Milan, al quale il numero 5 azzurro ha segnato il suo ultimo gol in campionato. Il brasiliano, inoltre, prova poche volte la progressione centrale limitandosi ai duelli individuali. Ancora lontano dal mastino incontenibile che bracca gli avversari di reparto visto la passata stagione. La condizione fisica arriverà!

Carmine Gallucci

Carmine Gallucci

360 gradi è l'angolazione minima con cui osservo il mondo. Twitter: @CarmineGallucci

View all posts by Carmine Gallucci →