UFFICIALE – Inchiesta plusvalenze: la sentenza del Tribunale Federale

Inchiesta plusvalenze la sentenza del Tribunale Federale

Inchiesta plusvalenze la sentenza del Tribunale Federale

Inchiesta plusvalenze, la sentenza del Tribunale Federale

Inchiesta plusvalenze, arriva la sentenza del Tribunale Federale attesa da ben 59 dirigenti. La Procura, aveva chiesto 11 mesi e 5 giorni di inibizione per Aurelio De Laurentiis e 12 mesi di inibizione per Andrea Agnelli. Invece tutti i dirigenti in questione, compresi i presidenti di Napoli e Juventus, sono stati prosciolti.

E’ questa la decisione del primo grado di Giustizia Sportiva, come si evince dal comunicato ufficiale diramato dalla FIGC:

“Il Tribunale Federale Nazionale presieduto da Carlo Sica ha prosciolto tutte le società, i dirigenti e gli amministratori dei club che erano stati deferiti dalla Procura Federale per avere contabilizzato nelle relazioni finanziarie plusvalenze e diritti alle prestazioni dei calciatori per valori eccedenti a quelli consentiti dai principi contabili. Le motivazioni saranno rese note nei prossimi giorni”.

 

Inchiesta plusvalenze la sentenza del Tribunale Federale

 

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Luigi De Laurentiis sul Bari: “Emozionante, lavoriamo per una bella Serie B. Cessione del club, regola ingiusta”

Rinnovo Mertens Napoli – Alvino annuncia: “Il club apre al rinnovo: la proposta di ADL”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Cos’è l’Election Pass e come combatterebbe l’astensionismo

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.