Pubblicato il: 14 Maggio 2017 alle 3:49 pm

UNDER 15- Play off: Salernitana sei tra le migliori otto!!!

salr

Under 15- Dopo aver eliminato il Palermo, la Salernitana di mister Landi ha affrontato questa mattina l’Empoli di mister Buscè.

Al “Volpe” di Salerno questa mattina alle ore 11:00 sono scese in campo Salernitana ed Empoli per dar vita al match valido per il secondo turno play off. Una gara da “dentro” o “fuori” per le due compagini in campo che non si sono risparmiate in campo profondendo tutte le proprie energie fino all’ultimo minuto. Nel precedente turno play off i granatini avevano eliminato il Palermo per 3-2, mentre l’Empoli aveva addirittura estromesso dopo i calci di rigore il forte Genoa.

 

Mister Landi che deve rinunciare in avanti a Pellino, conferma tra i pali De Simone e affida la n. 10 a De Mase, dal canto suo Mister Buscè schiera al centro dell’attacco super Lipari, autore di quasi 40 gol stagionali e rinuncia a Viti squalificato.

Il primo tempo è molto equilibrato con le due squadre che si rispettano, la prima occasione è per gli ospiti con Lipari che al 6′ scatta da centrocampo tutto solo e si invola verso l’area della Salernitana, ma è bravissimo De Simone a capirne le intenzioni e a uscire fino alla trequarti per anticipare l’avversario. Passano solo 120 secondi e dagli sviluppi di un angolo Asllani, dopo aver scambiato con Lipari, lascia partire un tiro di poco alto. Non si segnalano altre occasioni da rete e così il primo tempo si trascina lentamente fino al duplice fischio.

La ripresa è tutta un’altra musica, con ritmi più alti e occasioni da una parte e dall’altra. la prima è al 13‘ con Falanga che imbecca in area il neo entrato Caputo ma Pratelli è attento e anticipa l’attaccante granata. Al 16′ la Salernitana passa in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo grazie a un preciso colpo di testa di Di Micco che fa esplodere il “Volpe”. L’ Empoli non resta a guardare e dopo 5 minuti Riccioni  dai 35 metri lascia partire una fucilata che non trova la porta per questione di centimetri. Il pareggio ospite arriva però al 24′ su un calcio di rigore contestatissimo dai granata per un fallo di mano di Trani, che Lipari trasforma spiazzando De Simone. C’è tempo per un’occasione per parte prima dei supplementari, prima la Salernitana con un colpo di testa di Percuoco su una punizione guadagnata da Caputo e dopo l’ Empoli con una bella conclusione del solito Lipari.

Nei tempi supplementari la prima occasione è per i ragazzi di Buscè in apertura con Lombardi che lascia partire una conclusione imprecisa da lontanissimo, passa un solo minuto e Fois in area di rigore avversaria tenta un pallonetto troppo lezioso che il portiere blocca. Al 3′ minuto l’episodio che potrebbe cambiare il match, Di Micco entra a piedi uniti su Pisano falciandolo, giustissimo il rosso diretto del signor Carrione della sezione di Castellammare di Stabia. Nonostante la superiorità numerica l’ Empoli non ne approfitta, con le due squadre che comunque non si sono risparmiate e così a decidere l’esito della sfida saranno i calci di rigore.

A calciare per primo è l’Empoli ma Lombardi si fa subito ipnotizzare da De Simone, a restituire il favore è però Minchella nella seconda serie, non sbaglia più nessuno fino al quinto tiro quando il più forte di tutti Lipari si fa parare la battuta, mentre Fois non sbaglia e regala la qualificazione ai quarti ai suoi.

Incontenibile la gioia in casa granata dopo una partita al cardiopalma, intensissima e vinta in inferiorità numerica solo dopo la lotteria dei rigori, a dimostrazione ancora una volta che mister Landi è il pilota di un gruppo dalle grandissime qualità tecniche e caratteriali, capace di saper soffrire quando necessario. In casa toscana è forte l’amarezza per aver perso un sogno nel modo più crudele, ma si cresce anche grazie a quelle batoste che costano lacrime dolorosissime.

SALERNITANA: De Simone, Iaunese, Guzzo, Vignes, Di Micco, Trani, Arena, Manzo, Guida, Falanga, De Mase. A disp.: Scognamiglio, Imperiale, Percuoco, Calicchio, Minchella, Nemi,  Caputo, Fois, Petrullo. All.: Landi.

EMPOLI: Pratelli, Cesaretti, Riccioni, Pulina, Umalini, Chinnici, Martini, Arapi, Lipari, Asllani, Vannucci. A disp.: Lupi, Bachini, Seazzu, . Charicchio, Gjini, Ciravegna, Pisano, Lombardi,  Belluomini.  All.: Buscè.

Marcatori: Di Micco 51′ (S), Lipari 59′ (E, rig.)

SEQUENZA CALCI DI RIGORE: Lombardi (E) parato, Guida (S) gol, Asllani (E) gol, Minchella (S) parato, Pulina (E) gol,  Caputo (S) gol, Chinnici (E) gol, Vignes (S) gol, Lipari (E) parato, Fois (S) gol

Piero Vetrone