Pubblicato il: 25 Maggio 2017 alle 6:12 pm

UNDER 17 LEGA PRO- Ultimo atto prima delle Final Four Scudetto: vinca il migliore!

Under

 

Under 17 Lega Pro- Domenica 28 maggio ultimo atto con 4 sfide in programma prima delle Final Four Scudetto che si giocheranno in Emilia Romagna.

Con il comunicato odierno nr. 125 la FIGC ha ufficializzato campi, date e orari delle quattro sfide che si giocheranno tutte domenica 28 maggio e valide per il ritorno dei Quarti di Finale play off. Le quattro compagini che passeranno il turno voleranno in Emilia Romagna per disputare le Final Four Scudetto (clicca qui per programma gare).

MONOPOLI-CREMONESE (And. 1-1)- Nel match d’andata è terminata in parità con le due squadre che hanno rimandato, quindi, qualsiasi discorso di qualificazione a domenica 28 maggio. La Cremonese troverà il centro sportivo “Azzurri d’Italia” di Castellana Grotte gremito all’inverosimile, sarà una battaglia da vincere per entrambe con in palio una bella settimana in…Emilia Romagna, ma non per tuffarsi in Riviera! I grigiorossi hanno estromesso il Prato agli Ottavi di Finale disputando in casa la “gara perfetta”.

Il Monopoli di mister Fortunato si prepara tra le mura amiche, sale la tensione tra i ragazzi che, probabilmente, non si sarebbero mai aspettati ad inizio campionato di arrivare fino a questo punto. Ma Campioto e compagni, dopo aver raggiunto il secondo posto nel Torneo, si sono sbarazzati del Modena agli Ottavi a cui hanno realizzato 6 reti in 160 minuti. Ormai mancano 72 ore circa al match, i ventidue in campo sicuramente onoreranno con eccelse giocate tecniche e fair play in campo una grande giornata di sport. La vincente giocherà contro Fondi o Padova in semifinale.

FERALPISALO’-REGGIANA (And. 1-2)- Non è andata benissimo alla Feralpi di mister Piovani il primo round disputatosi sul campo della Reggiana, ma nonostante la sconfitta di misura per 2-1 i bresciani hanno un’altra possibilità per qualificarsi che si chiama vittoria! Kopani e compagni sono stati bravissimi ad eliminare la Juve Stabia negli Ottavi, i granata sono un “osso duro” e le 62 reti realizzate in campionato testimoniano la grande forza degli attaccanti emiliani.

La Reggiana, dal canto suo, può accedere alle Final Four con due risultati su tre contro la Feralpi, recupera dalla squalifica Pasquale Liguoro e si affida alla propria difesa per reggere l’urto delle manovre offensive avversarie. Appuntamento presso il Centro Sportivo di “Turina” a Salò (BS) per domenica 28 maggio, calcio d’inizio ore 15:00. La vincente sfiderà una tra Catania e Como nella semifinale del 19 giugno.

CATANIA-COMO (And. 2-2)- Estremo Nord contro…Estremo Sud! All’andata è terminata 2-2, una gara in cui il Como ha giocato meglio nel primo tempo, mentre nella ripresa il Catania ha avuto la forza e la personalità di riacciuffare il pari. Si prospetta una gara tirata e spettacolare fino alla fine in cui potrebbe pesare sull’economia del doppio risultato finale l’errore dal dischetto da parte del Como (clicca qui per articolo) di domenica scorsa, ma i biancazzurri non sono abituati a “piangere sul latte versato” e cercheranno di vendere cara la pelle ai siciliani. Per il Como c’e’ solo la vittoria da conquistare per entrare a far parte delle prime 4 compagini più forti d’Italia per la categ. Under 17 Lega Pro. Mister Cicconi non potrà disporre di Riccardo Mariani in quanto squalificato per una giornata.

In casa Catania è tutto pronto per ospitare i lariani. Tra le fila degli etnei tornano dalla squalifica Bellanca, Bulla e Zannini, Arena e Santoro caricano i compagni, il classe 2001 Pecorino si candida tra i titolari dopo la bella prestazione effettuata ad Orsenigo all’andata in cui ha realizzato anche un gol. Il gruppo di mister Alderisi può contare anche su un pareggio per accedere alle finali, ma chi possiede una mentalità vincente non fa calcoli. Le province di Forlì-Cesena e Ravenna attendono sia Como che Catania, soltanto una avrà il biglietto per viaggiare verso il Nord Est-Italia: vinca il migliore!

PADOVA-FONDI (And. 2-2)- Rispetto alla gara d’andata ben 5 giocatori non scenderanno in campo causa squalifica: quattro tra le fila del Fondi e uno in casa Padova (clicca qui per squalificati). In verità Giorgi del Fondi sconterà la seconda delle due giornate e quindi in casa laziale ci saranno 5 assenze pesanti. Nonostante ciò la squadra di mister Ligori, vincitrice del Girone D nella regular season, farà di tutto per mettere in difficoltà i veneti. E’ un occasione importantissima per i fondani che vogliono le finali, ma soltanto espugnando l’ospitalissimo ed accogliente “Silvio Appiani” di Padova potranno conquistarle.

Il Fondi troverà un Padova che sarà spinto incessamente dai propri tifosi, si imbatterà contro un attacco formato da Rosso-Telesi-Gerthoux abituati a far male quando vogliono, dovrà affrontare un centrocampo granitico e una difesa tra le migliori dell’intera categoria. Occhio anche a Roberto Poncia e Gabriele Ferrari autori entrambi di svariate reti. Una squadra forte il Padova che ha vinto il proprio girone staccando il Venezia, terzo in classifica, di 10 lunghezze. Comunque vada va indirizzato un grande applauso anche a queste due società. In primis al Fondi che, da neo promossa, è riuscito a vincere il girone, eliminare il Venezia agli Ottavi e giocarsi le proprie chances domenica prossima. Grande merito va attribuito anche al Padova che, dopo il fallimento avvenuto qualche stagione fa, ha saputo rimettere in piedi un settore giovanile capace di qualificare le categorie Under 15 e 17 ai Quarti di Finale. Inoltre, all’interno delle rose di queste due Under si stanno mettendo in risalto giovani promesse che, molto probabilmente, la prossima stagione vedremo in qualche Primavera o Under 17 e 16 di serie A.

PROGRAMMA GARE  – UNDER 17 LEGA PRO –

QUARTI DI FINALE  (GARE DI RITORNO)

MONOPOLI CREMONESE “AZZURRI D’ITALIA” – CASTELLANA GROTTE (BA) ORE 11.00
FERALPISALÒ REGGIANA “LINO TURINA” – SALÒ (BS) ORE 15.00
CATANIA CALCIO COMO “TORRE DEL GRIFO 3” – MASCALUCIA (CT) ORE 15.00
PADOVA UNICUSANO FONDI “S. APPIANI” – PADOVA ORE 15.00

Piero Vetrone