UNDER 17 PAGANESE- Operazione 9 punti, poi tutti a San Benedetto del Tronto!

Under 17 Paganese
   

Under 17 Paganese: a fine ottobre scorso mister Giuseppe Fusaro ha sostituito mister Bevilacqua sulla panchina della compagine azzurrostellata.

Nel Girone D del campionato Under 17 Lega Pro attualmente al primo posto troviamo il Fondi di mister Danilo Ligori che vanta ben 8 punti di vantaggio sul Monopoli secondo. In terza posizione stazionano Juve Stabia e Sambenedettese con 25, Fidelis Andria e Foggia 24, Teramo 22, Paganese e Lupa Roma a 20, Racing Club Roma 19, Casertana 16. Il Melfi chiude in ultima posizione con soli 2 punti.

La Paganese viaggia in ottava posizione con un ritardo dalla terza di soli cinque punti. La squadra campana dall’avvento di mister Fusaro, che ha sostituito alla sesta giornata mister Bevilacqua, ha ottenuto negli ultimi 11 match ben 6 pareggi, 3 vittorie e 2 sconfitte. Diciotto punti su trentatre conquistati, quindi, che non consentono ad ora di vivere sonni tranquilli. I troppi pareggi ottenuti in questi ultimi quattro mesi evidenziano sicuramente una squadra che lotta fino all’ultimo minuto di gioco, uscendo pochissime volte sopraffatta dall’avversaria, ma hanno fatto perdere terreno in classifica a Ferrara e compagni.

Domenica 26 febbraio gli azzurrostellati scenderanno in campo al “Borsellino” di Volla per affrontare il Melfi, compagine lucana che ha conquistato soltanto due punti in questa stagione. Sulla carta la Paganese dovrebbe ottenere i 3 punti, anche se talvolta sono proprio queste le sfide che, se prese sottogamba, possono nascondere molte insidie. Dopo il Melfi, i campani incontreranno la Racing Roma, attualmente terzultima. I laziali nel mercato invernale si sono rinforzati abbastanza per migliorare il proprio score nel ritorno e non perdono dal 22 gennaio. Nella 19^giornata si disputerà Paganese-Teramo, infine il 2 aprile potrebbe essere decisiva la trasferta di San Benedetto del Tronto, contro una Samb decisa a non mollare l’attuale terzo posto.

Operazione 9 punti, quindi, per i ragazzi di mister Fusaro così da viaggiare verso la Riviera Adriatica per disputare la partita più importante della stagione. Il campionato è appena iniziato, da domenica prossima e fino alla fine del Torneo, ogni errore in campo può causare una sconfitta e costare carissimo in termini di classifica.

Piero Vetrone