BERRETTI- Vittorie importanti per Lecce, F.Andria, Paganese, Catania e Pisa. (Gir. C e D),risultati 23° e 27° giornata

 
 
berretti
   

Berretti: per il Girone C si è giocata la 27° giornata; per il Girone D invece la 23°

Ecco, di seguito, risultati, marcatori e classifiche del Campionato “Dante Berretti” (Gir. C e D). Da evidenziare le importanti vittorie anche per Catania, Paganese, Catanzaro e Tuttocuoio

GIRONE C

Quinta vittoria nelle ultime sette gare e terzo derby vinto del 2016. Questo il bottino dell’Avellino che, nella 27° giornata, batte anche la Juve Stabia seppur nei minuti finali. Gli stabiesi, scesi in campo senza parecchi giocatori di spessore in quanto squalificati (Elefante e Strianese su tutti) siglano la rete del momentaneo vantaggio al 15′ con Del Prete. Gli irpini abbandonano l’ultima posizione mentre la Juve Stabia è a -2 dai play off. Straordinaria Paganese  al centro sportivo “D.Rocco” di Campagna (SA). Gli azzurrostellati battono 4-3 i padroni di casa della Salernitana di mister De Cesare e “sognano” la qualificazione ai play off che, a questo punto, mister Finestra e i suoi ragazzi non vorrebbero farsi scappare. E per la Paganese sono 9 le reti nelle ultime due giornate. Contro la Salernitana la gara si avvia sul 3-3 ma ci pensa Borrelli (già tripletta 7 giorni fa contro la Robur Siena) a regalare il 3-4 finale. Una Lupa Roma che resta prima in 10 e poi addirittura in 9 si arrende al Pisa 3-1; per i toscani doppietta (entrambi su rigore) di D’Angina. Iacuzio e D’Abbrunzo show in Lupa Castelli-Arezzo 0-4. Infine, il Tuttocuoio resta in scia dell’Arezzo dopo la vittoria sul campo del lanciano per 1-2. L’Ischia Isolaverde ha riposato e nel prossimo turno affronterà la Robur Siena in trasferta

Classifica: Arezzo 61, Tuttocuoio 54, Teramo 49, Pisa e Lupa Roma 41, Paganese 40, L’Aquila e Juve Stabia 39, Robur Siena 33 e Ischia Isolaverde 31

GIRONE D

Spettacolo, gol ed emozioni nel finale di gara tra Benevento e Casertana (clicca qui per cronaca e immagini) mentre la capolista Matera va in svantaggio sul campo del Cosenza ma, nel finale, Morra su rigore ristabilisce la parità. Il Catanzaro, senza l’ex Bologna Primavera, Vitale, vince facile contro l’Akragas e nel prossimo turno si gioca grandi possibilità di qualificazione play off al centro sportivo Terra di Lavoro, quartier generale della Casertana di mister Troise. Il derby siciliano tra Catania e Messina va al Catania che batte 3-2 i giallorossi; tra gli etnei gol di Felleca e De Stefano che “si regalano” la convocazione in prima squadra. Sono tre le vittorie casalinghe consecutive per il Catania e secondo posto acquisito a dimostrazione dell’ottimo lavoro che sta svolgendo mister Pulvirenti. Vince anche la Fidelis Andria che supera 2-1 il Monopoli nel derby pugliese e si avvicina al quarto posto; nel prossimo turno la Fidelis si gioca tutto nella trasferta di Lecce: obiettivo non perdere. Infine, Mangione, Pasculli, Rosafio e Cavaliere sono i mattatori di giornata della straordinaria trasferta (sul campo di Lucera) vinta dal Lecce contro il Foggia. Anche il Lecce è al secondo posto e nel prossimo turno si cimenterà nella sfida play off casalinga contro la Fidelis Andria sul campo di Sogliano Cavour (LE)

Classifica: Matera 47, Lecce e Catania 44, Casertana 43, Cosenza, Fidelis Andria e Catanzaro 40, Benevento 31 e Monopoli 28

GIRONE C

AVELLINO – JUVE STABIA    2-1 al 15’pt Del Prete (J), 22’pt Pizi (A), 47’st Pagano (A)

AVELLINO: Fall , Cozzolino, D’amore, De Giglio, Imbimbo, Viscardi, Sersante (32’pt De Donato), Pesce, Pizi ( 30’st Riefoli), Lippiello (20’st Pagano), Dioum A DISP.: Bello, Colapaolo, Moscaritolo, Chianese, Caputo ALL: Carpentieri

JUVE STABIA: Riccio, Noto, Lombardi, Mauro, Ioio, Borrielli, Del Prete, Melone (30’st Langella), Cantieri (17’st  D’angolo), Natale, Servillo ( 10’st  Viscusi) A DISP.: Borrielli, Rossi, Rubino, SorrentinoALL: Liguori

L’AQUILA – ROBUR SIENA  4-3  reti Faal, Faal (A) Ruggini (A), Pirro (A)  De Magistris (RS) Pasquini (RS) Lopez (RS)

LUPA CASTELLI ROMANI-AREZZO  0-4  32’pt D’Abbrunzo (A) 4’st Iacuzio (A) 41’st Iacuzio(A), 43’st D’Abbrunzo (A)

PISA – LUPA ROMA     3-1   al 10’pt D’Angina rig. (PI), 29’pt D’Angina rig. (PI), 15’st Del Vecchio (LR), 32’st Micchi (PI)

SALERNITANA – PAGANESE   3-4  al 9’pt Pirozzi A. (P), 11’pt Tandara (S), 25’pt (S), 33’pt Borrelli (P), 20’st Amoroso (P), 33’st Tandara (S), 43’st Borrelli (P)

SALERNITANA: Emerchi, Imperiale, Menna, Bevilacqua ( 12’st Falivene), Costabile, Alivernini (Delle Donne), Turco, Mercogliano, Tandara, Trovè, Delli Santi A DISP.: De Felice, Di Salvatore, Naso, Sorrentino, Granillo ALL: De Cesare

PAGANESE: De Gennaro, Carotenuto, Trotta, Sannia (4’st Festa) , Manna, Migliaccio (9’st Ranieri), Pirozzi A., Bernardini, Borrelli, Stoia (18’st Amoroso), Colonna A DISP.: Paolilla, Cioce, Catapano, Pisano, Cossentino, Pirozzi C., Sburlino ALL: Finestra

TERAMO – PONTEDERA    1-0  all’ 8’st Calderaro (T)

VIRTUS LANCIANO – TUTTOCUOIO    1-2  32’pt Motti rig.(T), 47’st Ruberti (TU), 48’st Recupero rig.(VL)

RIPOSA: ISCHIA ISOLAVERDE

GIRONE D 

BENEVENTO – CASERTANA    2-2

CATANIA-MESSINA  3-2   al 31’pt Felleca (C) 40’pt Rizzo rig.(C) 47’pt Ascione (M) 11’st Di Stefano(C); 17’st Doddis (M)

CATANZARO – AKRAGAS    3-0

COSENZA – MATERA    1-1   al 45’pt Trombino (CO), 38’st Morra rig. (MA)

COSENZA: Pellegrino, Novello, Zuccarelli (41’st Collocolo), Andr. Bilotta, Di Somma, Canonaco, Ant. Bilotta (20′st Stranges), Minardi, Trombino, Gaudio, Fabbricatore. A DISP.: Bellanza, De Luca, Mazza, Crisciti, Tribulato. ALL: Tortelli.

MATERA: Plantamura, Delvino, Pastore, Donnola, Battista, Ludovico, Sciaccoviello (42’st Lisi), Vispo (22′st Quero), Cassano, Morra, Ostuni (13’st Chiapparino). A DISP.: Riglietti, Serino, Gissi, Altamore, Morga. ALL: Di Domenico

FIDELIS ANDRIA – MONOPOLI    2-1   12’st Roncone (FA), 32’st Amoroso (FA), 34’st Gaeta (MO)

FOGGIA – LECCE      0-4

MELFI – MARTINA FRANCA   2-1

Piero Vetrone

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri