A Radio Marte tutti d’accordo: rigore su Llorente clamoroso, fermare Giacomelli?

 
 
Napoli Llorente
   

Pistocchi: quel rigore su Llorente è talmente evidente che solo uno che non ha mai giocato a calcio può dire che non è rigore

LlORENTE GIACOMELLI NAPOLI – A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live sonno intervenuti alcuni opinionisti ed addetti ai lavori per parlare del rigore su Llorente non concesso al Napoli ieri contro l’Atalanta dall’arbitro Giacomelli.

Questi i loro interventi riportati da forzazzurri.net:

Maurizio Pistocchi, giornalista: “Quel rigore su Llorente è talmente evidente che solo uno che non ha mai giocato a calcio può dire che non è rigore.

Llorente ha le braccia aperte perché quel pallone lo colpirà di testa o di petto. L’azione è talmente chiara ed evidente che non si può dire il contrario.

Ha fatto un errore Giacomelli, va detto. Ci sono delle contraddizioni nel protocollo, è evidente ormai e va corretto.

E’ evidente che Giacomelli non ha neanche avuto il dubbio che qualcosa di grave fosse successo in campo e noi da casa vedendo la partita abbiamo fatto un salto sulla sedia perché il caso non è discutibile o interpretabile, ma è chiarissimo”.  

Luca Marelli, ex arbitro: “Il Var nelle ultime 2 giornate di Champions, fateci caso, non è intervenuto mai, è cambiato qualcosa e ora sui contatti tra i giocatori non si interviene mai, in un senso o nell’altro. 

Ancelotti è andato un po’ oltre nel post Napoli-Atalanta dicendo che ha deciso Banti sul fallo su Llorente, non può dirlo con certezza perché non ha ascoltato la comunicazione tra i due arbitri. 

Fermare Giacomelli? Le sospensioni non servono a nulla, sono contrario a prescindere. Le nostre sono opinioni, c’è chi dice che c’era rigore e chi dice che non c’era rigore e ogni opinione è rispettabile.

La comunicazione dell’Aia è un disastro: bisogna parlare e fare chiarezza e non devono scusarsi, ma comunicare e spero che lo faranno”. 

Gianni Di Marzio, allenatore: “Su Llorente c’è un rigore clamoroso, è il classico errore del difensore che ha perso l’attaccante che stava già saltando con le braccia aperte e si è girato per ostacolarlo.

Da allenatore, ammazzerei verbalmente Kjaer per l’errore commesso e chi ha giocato a calcio anche in villa comunale sa benissimo che quello è un errore del difensore.

Con la Var non si può non vedere un episodio del genere, il rigore su Llorente è grande come un grattacielo.

Giacomelli ha condizionato la partita e anche il percorso del Napoli. Senza il suo errore, il Napoli sarebbe terzo in classifica ed invece è al sesto posto. 

Il Napoli ieri mi è piaciuto, forse solo col Liverpool ha giocato meglio. L’Atalanta è una signora squadra, gioca sempre in verticale, sempre con la palla avanti e tutti i giocatori in campo sapevano cosa fare.

L’Atalanta ha giocato molto bene e per questo la prestazione del Napoli assume un valore ancora maggiore”. 

Riccardo Ferri, ex calciatore: “Kjaer si è preoccupato solo di braccare Llorente. L’atteggiamento del difensore va sanzionato senza nessun dubbio ed è strano che Giacomelli in diretta non abbia visto l’atteggiamento.

Il fermo immagine può dare l’impressione sbagliata di ciò che è accaduto: Llorente avrebbe mandato in rete quella palla e l’intervento di Kjaer è scorretto. 

La stagione di Koulibaly è partita un po’ male, probabile non ha trovato la condizione fisica e mentale ottimale e l’assenza di Albiol ha il suo peso perché un difensore diventa grande anche grazie al reparto.

Detto questo, Koulibaly è tra i difensori più forti e ce ne accorgeremo anche quest’anno”. 

Gianluca Pararesta, ex arbitro: “Non voglio crocifiggere Giacomelli a prescindere, bisogna capire prima di tutto cosa è successo realmente.

Il problema più grosso è la mancata visione delle immagini perché fosse andato al Var, avrebbe anche potuto decidere di non dare rigore al fallo su Llorente, ma doveva andarci.

Con l’inserimento del Var, c’è da dire che non tutti gli arbitri recepiscono le innovazioni che non sono più solo regolamentari”. 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Sky Sport – Tecnico di Serie A verso l’esonero: può lasciare già in giornata

L’operato del duo Giacomelli-Banti verso il Senato: presentata mozione per chiedere regolarità in A

TGCom, Liguori attacca: “Quanto successo a Napoli è gravissimo! Campionato regolare? Se la Juve fatica ci pensano gli arbitri…”

Cesari: ”Gravissimo errore da parte di Giacomelli e di Banti”

Napoli, De Laurentiis furioso negli spogliatoi dell’Atalanta: “E’ una vergogna”

Casale su Napoli-Atalanta: ”Quello che è successo pone una riflessione sulla regolarità del campionato”

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Avatar

About Vincenzo Vitiello

Napoletano di origine e milanese di adozione, segue tutto lo sport in generale ed il calcio in particolare. Oltre ad aver esercitato la professione di Docente di scuola media superiore, ha collaborato con alcune testate giornalistiche tra le quali: Tuttomercatoweb.com; TuttoJuve.com; Calciomercato.com; fondatore e Direttore Editoriale presso EuropaCalcio.it; fondatore e Direttore Editoriale presso CasaNapoli.Net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *