Ancelotti: “Insigne? Se sereno e allegro è un calciatore fondamentale”

ancelotti su insigne

Ancelotti parla della questione Insigne e della tribuna di Genk

Mister carlo Ancelotti ha parlato della situazione non proprio idilliaca che si era venuta a creare nell’ultimo periodo con Lorenzo Insigne.

Altro che poco brillante, a Genk: quella sera, in Belgio, ci fu un’analisi più ampia su Lorenzo Insigne, sulla sua condizione, sul suo rigore comportamentale, che
ha spinto Raiola a presentarsi a Castel Volturno. Però è passata.

Ecco quanto riportato dal Corriere dello Sport:

“Lorenzo ha fatto un ottimo inizio di stagione, poi ha avuto un attimo di sbandamento. E glielo ho fatto capire questo con un gesto forte come la tribuna di Genk. Per me, – continua l’allenatore – quando è sereno ed è allegro, è un giocatore di fondamentale importanza; quando è ombroso, invece, non tira fuori le sue potenzialità. Io mi aspetto da tutti qualcosa in più”.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Leggi anche:

Ancelotti: “Ottimo rapporto con ADL. Sue parole vengono dal cuore”

VIDEO – Che gol ha fatto Di Maria

Questura di Napoli – Comunicati Daspo a 10 persone. Sanzioni per chi scavalca i settori oppure occupa gli scalini del San Paolo

Napoli – Verona: i convocati di Ancelotti, non c’è Lozano

Bucchioni: ”Parole di De Laurentiis? Sta tenendo ad alto livello il Napoli”

Contenuti extra:

Elisa Isoardi: “A Matteo Salvini controllavo il telefono, facevo scenate e spaccavo di tutto”

Felice Maniero arrestato con l’accusa di maltrattamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *