Ancelotti: “Napoli? Quando non c’è sintonia è giusto separarsi”

ammutinamento

Il tecnico del Real Madrid dice la sua anche sull’attuale allenatore dei partenopei

A distanza di quasi due anni dal suo addio al Napoli, Carlo Ancelotti parla del suo divorzio con il club di Aurelio De Laurentiis  ai microfoni di RadioRai.

Queste le sue parole:

Napoli? Due anni professionali splenditi, ma so benissimo come funziona e credo sia finita nel modo giusto. Quando non c’è sintonia tra società ed allenatore è giusto separarsi, anche quest’anno il Napoli è competitivo. Se può vincere non lo so, ma può competere. Spalletti e De Laurentiis Sono persone oneste e credo che ci possano essere discussioni, ma alla fine si va d’accordo. Io sono andato molto d’accordo con De Laurentiis e ho conosciuto una piazza splendida. Real Madrid? Per me qui al Real è come una luna di miele, mi auguro di rimanere a lungo”.

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Udinese-Napoli, pochi cambi per Spalletti. Tentazione Ounas dal primo minuto

Spalletti-Gattuso, il Napoli dalla schizofrenia alla calma

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Milano, sfogo di Bernardo: “Senza fondi rinuncio alla corsa a sindaco”. Poi ricuce

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.