Pubblicato il: 18 Febbraio 2021 alle 1:14 pm

Atalanta-Napoli, previsione tattica e probabili formazioni

tattica roma napoli

Gli azzurri pronti in cerca di rivincita, la tattica di Atalanta-Napoli

Atalanta-Napoli si giocherà Domenica alle ore 18:00 al Gewiss Stadium di Bergamo, con i ragazzi di Gattuso che sono in cerca di rivincita dopo l’eliminazione in Coppa Italia proprio ad opera dei bergamaschi. In “Questione di moduli” proviamo ad analizzare la parte tattica del match.

L’Atalanta di Gasperini

Da qualche anno ormai l’Atalanta di Gasperini ha smesso di essere una sorpresa, anzi, è diventata  una delle squadre di vertice del nostro campionato. L’ex allenatore del Genoa ha creato una macchina perfetta, fatta di goal e pressing a tutto campo che anche in Europa hanno iniziato ad apprezzare dopo le ottime prestazioni nella scorsa edizione della Champions.

Probabile formazione (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina; Ilicic, Zapata.

Gasperini ha costruito una squadra che negli ultimi anni nonostante qualche cessione importante, è riuscita a stare stabilmente nelle posizioni di vertice della nostra Serie A. La filosofia di gioco dell’ex Genoa si sposa a meraviglia con le caratteristiche dei giocatori a sua disposizione, che seguono le sue indicazioni alla lettera. L’Atalanta effettua un pressing a tutto campo, uomo su uomo, creando molto spesso situazioni di 1 contro 1 in tutte le zone del rettangolo verde. Gli esterni sono i punti fondamentali del gioco della Dea con i loro inserimenti in zona offensiva, oltre alla copertura a tutta fascia nella fase opposta. Molte volte, le azioni partono da un lato per poi concludersi dal lato opposto. Anche i difensori centrali seguono le azioni offensive, sganciandosi dal terzetto arretrato, spesso arrivano anche a concludere verso la porta avversaria. L’uomo dell’equilibrio atalantino è Pessina, che da quest’anno agisce da regista offensivo facendo da collante tra attacco e centrocampo. Dopo l’esperienza in prestito al Verona, in questa stagione è tornato alla base diventando uno dei protagonisti della squadra di Gasperini.

Il Napoli di Gattuso

Il Napoli nelle ultime settimane è stato falcidiato da infortuni e qualche caso Covid, tanto che Gattuso è costretto a delle scelte obbligate in formazione. La vittoria contro la Juventus è stata importante per il morale, contro l’Atalanta bisognerà dare continuità al campionato per raggiungere l’obiettivo Champions.

La probabile formazione (4-3-3-) Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Hysaj; Elmas, Bakayoko, Zielinski; Politano, Osimhen, Insigne.

Tattica di Atalanta-Napoli

L’Atalanta gioca un calcio molto dispendioso, ma con la gestione dei cambi e di una preparazioni atletica mirata, Gasperini riesce mettere in pratica la sua idea per quasi tutti e 90 minuti della gara.  Sotto l’aspetto tattico il Napoli dovrebbe prendere spunto dalla partita di andata in campionato, quando gli azzurri attraverso una partita studiata bene stracciarono gli avversari. Per affrontare al meglio la sfida contro gli uomini di Gasperini, sarà fondamentale la ricerca della profondità degli attaccanti. Ai difensori nerazzurri viene chiesto di seguire i loro avversari a tutto campo, cosa che può avere i suoi vantaggi ma anche i suoi svantaggi. All’andata, puntando su quest’aspetto, il Napoli costringeva all’uscita i difensori avversari. Una volta saltati attraverso scambi di palla rapidi, si trovavano in inferiorità numerica costretti a rincorrere per tutto il campo gli attaccanti azzurri. Lo scarico palla e gli scambi in rapidità, possono far saltare il piano tattico dell’Atalanta a favore degli azzurri che dovranno comunque pensare anche a contenere gli attacchi avversari. La chiave della partita potrebbe essere questa, giocando in rapidità e puntando al 3 contro 3 con i loro difensori potrebbero aprirsi spazi in cui inserirsi e poter far male.

Elio Di Napoli

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Meret ha la sua occasione, ma solo per poco, Ospina sta per ritornare

Gattuso: “Insigne sta bene, è una roba che avete inventato voi”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Usa: gelo, oltre 2 milioni senza corrente in Texas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *