Corbo, Di Marzio e Mutti a Radio Marte sul momento delicato del Napoli

 
 
Napoli Ancelotti-Insigne
   

Mutti:  il Napoli vive un momento inaspettatamente delicato. Il percorso di Champions è importante e stasera potrebbe arrivare la qualificazione con 2 giornate di anticipo, ma in campionato non è sul pezzo

A Radio Marte, nel corso di Marte Sport Live sono intervenuti Corbo, Di Marzio e Mutti per parlare del momento delicato che sta attraversando il Napoli.

Questi i loro interventi riportati da forzazzurri.net:

Antonio Corbo, giornalista: “Il rapporto tra De Laurentiis e Ancelotti non era inattaccabile dall’inizio di questa stagione. Secondo le mie informazioni, De Laurentiis aveva due perplessità: voleva, dal tecnico, toni meno morbidi e cordiali con la squadra ed una preparazione di grande rendimento.

Nel corso del tempo i due si sono parlati spesso e Ancelotti ha dato le sue spiegazioni. Poi, è successo qualcosa di importante a Roma con la sconfitta e dopo la sfuriata di De Laurentiis su Insigne, il presidente ha di nuovo alzato la voce mandando la squadra in ritiro.

Ritiro che è punitivo perché la squadra e l’allenatore non lo condividono e così, si è creata una lesione che sarà sempre più ampia fino alla fine del campionato. Poi, vedremo se questa crepa arriverà ad un divorzio come accadde con Benitez oppure i due resteranno insieme per un altro anno.  

C’è una differenza tra le partite del Napoli in Champions ed in campionato. Negli anni scorsi, nel patto di Castelvolturno si riconoscevano i giocatori che avevano giurato di sputare l’anima pur di arrivare allo scudetto e il progetto coinvolgeva tutti i giocatori dandogli una forza agonistica superiore, progetto che adesso non c’è.

Nel Napoli di oggi, ognuno insegue un proprio obiettivo, non c’è uno spirito militare in cui si punta insieme a vincere lo scontro. La Champions invece è una vetrina meravigliosa perché chi pensa di migliorare, dà il massimo. 

Koulibaly non ha confermato l’affitto dell’appartamento a Posillipo per l’anno prossimo. Ha avvisato il proprietario che si ritiene libero per l’anno prossimo”. 

Gianni Di Marzio, allenatore: “L’allenatore non prende mai bene il ritiro, al pari della squadra anche perché viene sempre quando i risultati non arrivano quindi di certo non si tratta di un premio.

Credo che Ancelotti e De Laurentiis siano d’accordo: in genere accade così anche perché è grave e pericoloso che il Napoli sia diviso in gruppetti. Le parole di De Laurentiis sono chiare: non c’è coesione nel gruppo ed è questo che il presidente vuole recuperare. Se la proprietà ha deciso di mandare la squadra in ritiro è giusto che lo faccia. 

Al di là dei risultati negativi che stanno arrivando, il Napoli è incompiuto e non è adatto a giocare col 4-4-2. Ancelotti non è convinto della squadra, per questo cambia troppo spesso formazione. Manca qualcosa come un playmaker ed un calciatore che faccia filtro a centrocampo”. 

Bortolo Mutti, allenatore:  “Il Napoli vive un momento inaspettatamente delicato. Il percorso di Champions è importante e stasera potrebbe arrivare la qualificazione con 2 giornate di anticipo, ma in campionato non è sul pezzo. Forse ha bisogno di questo ritiro per ritrovarsi e per tenere sempre la squadra sulle spine.

I ritiri servono, 7 giorni sono pesanti, ma probabilmente De Laurentiis è particolarmente arrabbiato vista la classifica in campionato e la distanza dalla vetta. 

Il Napoli è la squadra che conosciamo, è l’anti Juve, non l’abbiamo sopravvalutata e resta la squadra più temibile dopo quella bianconera, per questo deve ritrovare identità. I valori della squadra azzurra sono enormi e devono emergere”. 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

UFFICIALE – Cori razzisti anti-Napoli all’Olimpico: arriva il verdetto del Giudice Sportivo per la Roma

Biasin: “Panchina Napoli, c’è chi dice che ADL abbia già scelto il nuovo tecnico per il prossimo anno: Gasperini”

Teotino sul Napoli: ”Molti conflitti di posizionamento in campo dei giocatori e su Koulibaly…”

Adl-Ancelotti, non c’è solo il ritiro a dividerli

Iavarone: “Tensione tra ADL ed Ancelotti! Ritiro scelta conseguenziale”

Renica sul Napoli: ”Manolas e Koulibaly? Ognuno va per la propria testa”

Manolas in conferenza: “Siamo in difficoltà ma le qualità di questo gruppo ci faranno risalire, a partire da domani”

Ancelotti in conferenza: “Ritiro decisione del club, pensiamo solo al grande traguardo degli ottavi”

Fiorucci (ex arbitro): “Gli arbitri hanno paura di Nicchi perciò non vanno al VAR”

Gholuam a Le Buteur: ”Ho accusato un problema muscolare, non è nulla di grave”

Napoli in ritiro: De Laurentiis usa le maniere forti

Ti potrebbe interessare anche:

Pompieri morti ad Alessandria: chi sono le tre vittime dell’esplosione

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Avatar

About Vincenzo Vitiello

Napoletano di origine e milanese di adozione, segue tutto lo sport in generale ed il calcio in particolare. Oltre ad aver esercitato la professione di Docente di scuola media superiore, ha collaborato con alcune testate giornalistiche tra le quali: Tuttomercatoweb.com; TuttoJuve.com; Calciomercato.com; fondatore e Direttore Editoriale presso EuropaCalcio.it; fondatore e Direttore Editoriale presso CasaNapoli.Net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *