De Boer: “Parità contrattuale uomo-donna nel calcio? Ridicola”

 
 
de boer
   

De Boer – Affermazioni che lasciano clamore quelle dell’ex tecnico dell’Inter, ora al Atlanta United in MLS, sulla richiesta di adeguamento dei contratti delle donne nel calcio.

De Boer – L’olandese si dice contrario alle richieste di parità dei sessi in termini contrattuali e, stando a quanto riportato da La Repubblica,  spiega:

“Per me è ridicolo, come nel tennis. Ci sarà una differenza se la finale dei mondiali maschili viene vista da 500 milioni di persone, e quella femminile da 100 milioni di persone. Non è lo stesso. Devono essere pagate quanto meritano, non meno, ma quello che davvero meritano”.

Questione di popolarità

“Se diventerà popolare come il calcio maschile, allora prenderanno le stesse cifre, perché le entrate pubblicitarie saranno maggiori. Ma se non è così – continua De Boer – perché devono guadagnare le stesse cifre? Penso sia ridicolo e non lo capisco”. Il tecnico ci tiene però a chiarire un concetto: “Penso che tutto sia iniziato perché le donne erano sottopagate, soprattutto nelle posizioni manageriali. Devono guadagnare lo stesso di un uomo. Credo che se hai una posizione di rilievo in una banca è giusto che tu guadagni lo stesso di un uomo. Perché devi guadagnare di meno se stai facendo lo stesso lavoro di un uomo? Questo è ricaduto anche nel mondo dello sport, come il calcio e il tennis, ma credo che ci siano ancora alcune differenze”.

Resta aggiornato sul Napoli sul nostro sito, leggi anche:

Ecco le quote su quale sarà la prossima squadra di James Rodriguez

Llorente-Napoli – Avviati i contatti con il fratello-agente

Antonio Corbo: “Prendere James sarebbe un atto di coerenza”. Poi lancia un appello ad Ancelotti

Icardi-Napoli – Non si esclude un summit con Wanda Nara nei prossimi giorni

Lozano – La ‘bambola assassina’, estro, gol e determinazione

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Mario Scala

About Mario Scala

Sono nato a San Giorgio a Cremano(NA) il 19/11/1983. Ho frequentato l'ITIS Alessandro Volta e nel 2002 diventato perito informatico. Nel 2006 ho conseguito la laurea breve in "Scienze organizzative e gestionali ad indirizzo marittimo e navale". Risiedo attualmente in provincia di Massa Carrara. Fino a che avrò 36°C in corpo FORZA NAPOLI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *