De Laurentiis infuriato per l’arbitraggio in Napoli-Inter, telefonate a FIGC e AIA

de laurentiis

Napoli-Inter, De Laurentiis una furia per l’arbitraggio

Non si placano le polemiche in casa azzurra dopo l’arbitraggio di Massa nel corso di Napoli-Inter, che ha lasciato molto a desiderare in alcuni episodi chiave del match. Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino, De Laurentiis a fine gara avrebbe protestato a gran voce in via telefonica con i vertici della FIGC e del mondo arbitrale. Ecco quanto riporta il quotidiano oggi in edicola:

“La reazione di De Laurentiis è furente, è lui che decide che Mazzarri non debba andare a parlare né in tv né in sala stampa: silenzio totale del tecnico. Ma è un silenzio che fa rumore. L’allenatore del Napoli è quasi più arrabbiato del patron, in tanti cercano da Massa delle spiegazioni che non arrivano e non convincono. Il tecnico le chiede anche al quarto uomo, Rapuano. Ci sono dei sospetti che sono esplosi nel finale, telefonate di De Laurentiis ai vertici della Federcalcio e degli Arbitri per protestare per la direzione del Maradona. Una disastrosa direzione dell’arbitro e del Var, che contribuiscono ad agitare spettri ben conosciuti nel mondo azzurro. Ecco il motivo della furente reazione di De Laurentiis. Con il suo arbitraggio, il Napoli si considera danneggiato gravemente. Ora bisogna capire cosa faranno Pacifici e Rocchi: difficilmente Massa verrà sospeso ma di sicuro per quest’anno non arbitrerà più il Napoli. Ormai appare certo”

Fonte immagine in evidenza: flickr.com

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Politano non molla: È una sconfitta che brucia, ma siamo convinti che nulla sia finito”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Jannik Sinner e Maria Braccini: ecco quello che sappiamo di loro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *