Pubblicato il: 23 Settembre 2020 alle 4:23 pm

Gattuso e Pirlo incantano, Ibra vince ancora. E’ partita la lotta scudetto

napoli sassuolo

Gattuso e Pirlo vincono e convincono. Zlatan, buona la prima. E’ subito corsa Scudetto

Gattuso e Pirlo portano a casa i 3 punti. Debutto stagionale da sogno per i due ex rossoneri, pronti a fare le fortune di Napoli e Juve.  Gli azzurri  partono lenti ma nel secondo tempo sono uno spettacolo. Convincente la prima di “Pirlolandia”, divertente e agguerrita. Vince anche il Milan di Ibrahimovic. Pioli può sorridere, i rossoneri vincono in scioltezza contro il Bologna.

“Pirlolandia” show al debutto contro l’esperto Ranieri

La prima giornata di campionato è per metà alle spalle. In attesa di scoprire l’Inter, la Lazio e l’Atalanta, i primi 90 minuti ci hanno già mostrato alcuni spunti interessanti. Primo su tutti, la Juventus di Pirlo. Vittoria 3-0 contro una modesta Sampdoria. Al di là del risultato però, quello che ha impressionato è la grinta mostrata dagli uomini in bianconero e la volontà di pressare alti e verticalizzare velocemente per colpire la difesa avversaria. Se qualcuno si fosse illuso che l’avvento di “Pirlolandia”, potesse aver indebolito la Juve, dovrà ricredersi, almeno per quel che si è visto contro la squadra di Ranieri.

Osimhen entra e cambia la partita, il 4231 diverte e vince

Ancor più sorprendente dei bianconeri, il Napoli di Gattuso. Ordinati nel primo tempo del “Tardini”, nella ripresa, anche grazie all’ingresso di Osimhen, gli azzurri hanno dominato la partita e liquidato la pratica Parma per 2-0. La freschezza atletica del nigeriano, mixata alla classe di Insigne, Mertens e di un ottimo Lozano, hanno stupito tutti. Il nuovo modulo(4-2-3-1) promette bene e questo Napoli, può davvero dire la sua nella lotta scudetto. Gattuso ha restituito in 6 mesi un’identità a questa squadra e sognare il Tricolore non è utopia. Ne è convinto anche l’agente di Osimhen, dichiarando che se non avesse creduto nella possibilità di vincere il Campionato, il ragazzo sarebbe andato altrove.

Ibrahimovic come Benjamin Button e il Milan vola

Stupisce anche il Milan di Ibrahimovic. Bella vittoria per 2-0 contro il Bologna di Sinisa, con doppietta, neanche a dirlo, di Zlatan. I rossoneri ripartono da dove avevano concluso, giocano bene e ad oggi non hanno nulla da invidiare alle candidate al titolo. Quello che ci aspetta, è apparentemente il Campionato più avvincente ed imprevedibile degli ultimi anni. Aspettando le altre 3 candidate, Juve, Napoli e Milan hanno già dissotterrato l’ascia di guerra e sono pronte lottare per potersi cucire, a fine stagione, il Tricolore sul petto.

 Mario Porcaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *