Gravina: “Dobbiamo rimanere umili, il ricordo della mancata qualificazione allo scorso mondiale è ancora vivo”

Gravina

Dopo il disastro della mancata qualificazione ai mondiali del 2018, Gravina vuole tenere alta la guardia

La vittoria di Euro 2020 è alle spalle, ora Gabriele Gravina suona la carica. Il presidente della FIGC ha parlato in conferenza stampa da Firenze, sottolineando quanto sia importante la qualificazione al mondiale in Qatar dell’anno prossimo, dopo il fallimento sotto Ventura nel 2017.

Queste le sue parole:

Non dobbiamo perdere quell’umiltà che ha contraddistinto il nostro cammino: abbiamo una qualificazione molto importante da centrare. L’aspettativa è quella di continuare su questa strada: abbiamo ancora vivo un triste ricordo di una mancata qualificazione ai Mondiali e non possiamo sbagliare. Le prossime tre gare delle qualificazioni sono importantissime, bisogna tenere i piedi a terra e lavorare per centrare l’obiettivo nel miglior modo possibile. Sapendo che quattro anni fa eravamo al 17° posto nel ranking e oggi siamo quinti“.

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Ronaldo sul Manchester United: “Da sempre nel cuore, qui per vincere”

Calciomercato Napoli, le parole di Petagna: “Se devo scegliere resto qui”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Talebani, non saremo hub droga e non ospiteremo terroristi