Le pagelle (o quasi) di Napoli – Torino: E corn carut

 
 
le pagelle
   

Le pagelle

Reina 6.5 – Un solo intervento, decisivo, sul colpo di testa di Quagliarella. Peccato per il rigore, se riusciva a metterlo fuori dallo specchio avrebbe meritato sicuramente un voto in più. Tanta sicurezza  allerìa e voglia d’alluccà.

Hysaj 6 – Pochi gli errori commessi, diciamo trascurabilissimi. Oltre questo come di consueto dal suo lato non si passa.

Albiol 6.5 –  Non sbaglia un pallone. Bello da vedere quando esce dalla fase difensiva, testa alta e pallone preciso per gli attaccanti. Ha acquisito una gran sicurezza.

Koulibaly 6 – Buona prova. Preciso e sicuro come al suo solito, fa buona guardia nelle retrovie. Nel finale stava per combinare un pasticcio perdendo una palla molto pericolosa sulla trequarti, fortunatamente  senza drammatiche conseguenze.

Ghoulam 5.5 –  Ingenuo in occasione del fallo che provoca il rigore del Torino. Sulla destra soffre la velocità di Bruno Peres che gli crea non pochi problemi. Non il suo giorno migliore.

Lopez 5.5  – Schierato a sorpresa al posto di Allan, la differenza con il brasiliano è subito evidente. Fatica soprattutto a livello fisico, sembra meno preparato degli altri. Timido in mezzo al campo, commette troppi errori perdendo tanti palloni. Dal 72′  Allan 6 – Giusto una sgambata per lui dopo la sosta in vista dei prossimi impegni.

Valdifiori 6.5 – Era l’osservato speciale questa sera, ma supera brillantemente l’esame. Il suo ruolo da direttore d’orchestra lo svolge in maniera lodevole. Catalizza tutti i palloni e rispetto all’italo-brasiliano tenta di più la verticalizzazione.

Hamsik 7 –  In occasione della sua 300° presenza in Serie A, sigla il suo 94° goal con la maglia del Napoli. In fase di ripartenza con la cresta alta sa dare il giusto cambio di passo alla squadra. Il gol è un vero capolavoro. Dall’88’  Chalobah S.V.

Insigne 7.5 – L’azione del tridente delle meraviglie è splendida: Higuain suggerisce per Callejon che a sua volta libera la strada alla conclusione di Insigne. Lo scugnizzo di Frattamaggiore calcia di prima intenzione disegnando una parabola che scavalca padelli. Oltre questo anche l’assist del gol di Hamsik porta la sua firma. Dal 67’ Mertens 6  – Entra nel momento in cui la squadra cala, ma comunque la sua occasione se la crea. Peccato che il suo diagonale abbia sfiorato il palo sul lato esterno.

Higuain 6,5 –  Anche se non segna è sempre al servizio dei compagni, dialoga a meraviglia con Insigne ed in ogni occasione non si risparmia. Un vero leone.

Callejon 6.5 –  Solito grande lavoro in pressing, ma corre davvero per tre. Fornisce ad Insigne l’assist per lo splendido gol dell’1-0.

Sarri 7 –    Aveva tanti timori per  questo ritorno in campo dopo più di due settimane, alla fine ha buone risposte dalla squadra. A sorpresa lascia Allan in panchina. Al suo posto dal primo minuto David Lopez. Anche Valdifiori parte titolare, al posto dello squalificato Jorginho. Gli azzurri, non senza difficoltà, battono il Torino di Ventura grazie alle magie di Insigne e Hamsik, protagonisti assoluti della partita con due gol capolavoro.

Antimo Panfilo

ForzAzzurri.net

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Antimo Panfilo

About Antimo Panfilo

Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa piacere cosi come sei! Quindi vivi, fai quello che ti dice il cuore, la vita è come un opera di teatro, che non ha prove iniziali: canta, balla, ridi e vivi intensamente ogni giorno della tua vita prima che l’opera finisca senza applausi…