Lega Serie A – Il comunicato dell’ultima assemblea

lega serie a
   

La Lega Serie A ha pubblicato l’esito dell’ultima assemblea.

La Lega Serie A si è riunita presso il nuovo International Broadcast Centre di Lissone per discutere gli argomenti all’ordine del giorno, il comunicato:

“In avvio di riunione sono stati mostrati ai Club gli sviluppi della campagna contro il razzismo “Keep Racism Out”, promossa dalla Lega Serie A durante la scorsa stagione con la collaborazione di tutte le Società e dell’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) e confermata anche per quest’anno. Il 13 ottobre, in occasione della periodica Commissione CSR, i Club adotteranno nuove misure condivise per affrontare manifestazioni di razzismo negli stadi, come la possibilità di vietare l’accesso in tutti gli impianti a chi dovesse rendersi protagonista di tali episodi, nel segno di una decisa e unanime condanna da parte di tutto il mondo del calcio.

Per quanto riguarda il tema del format della Serie A TIM è stata mostrata l’analisi di Deloitte sugli impatti diretti e indiretti a seconda del numero di squadre partecipanti al massimo campionato. Dei diversi scenari di calendario, nazionale e internazionale, si parlerà anche all’interno della prossima Assemblea delle Leghe europee, organizzata dalla Lega Serie A a Milano nei giorni 21 e 22 ottobre.

L’Assemblea ha poi discusso gli altri temi all’ordine del giorno, approvando il Pacchetto Non Esclusivo Scouting Data Base per il triennio 2021 – 2024.
I club hanno anche affrontato, grazie agli interventi di Marco Nazzari, AD di Nielsen Media, e di Marco Mellia, Professore del Politecnico di Torino, le tematiche relative all’audience della piattaforma DAZN e dei tre disservizi riscontrati dalla stessa durante la trasmissione delle partite in queste prime 7 giornate di campionato.

Infine, sul tema dei diritti audiovisivi della Serie A nell’area Mena, l’Amministratore Delegato Luigi De Siervo avrà il mandato di proseguire le interlocuzioni con gli intermediari interessati al fine di identificare uno o più licenziatari per tali diritti. Nel frattempo la Lega Serie A continuerà a trasmettere unicamente in quest’area, in modalità free sul proprio canale YouTube, 5 incontri a giornata con telecronaca in arabo effettuata dall’IBC di Lissone.”

Mario Scala

Il grande giornalista pone le domande giuste per far emergere ciò che altrimenti resterebbe nascosto.

View all posts by Mario Scala →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Installa la Web App di ForzAzzurri

Installa
×