Malore Eriksen, Schmeichel rivela: “La UEFA ha dato 3 opzioni: giocare o perdere a tavolino”

   

Malore Eriksen, Peter Schmeichel rivela: la UEFA ha messo sul piatto tre opzioni

Euro 2020 – Malore Eriksen, arrivano clamorose rivelazioni riguardo la partita Danimarca-Finlandia. Peter Schmeichel ex portiere della nazionale danese, in un’intervista rilasciata a Good Morning Britain è tornato a parlare sulla decisione della UEFA di far disputare il secondo tempo della sfida fra Danimarca e Finlandia all’Europeo nonostante il malore accusato da Christian Eriksen che ha fatto temere anche per la vita del centrocampista dell’Inter.

Malore Eriksen, Schmeichel rivela:

“Hanno detto che i giocatori hanno insistito per giocare, ma so che non è questa la verità. O meglio è solo un modo di vedere la verità. – ha spiegato Schmeichel come si legge sul Daily Mail – La UEFA ha messo sul piatto tre opzioni. La prima era giocare subito gli ultimi 50 minuti, la seconda era giocare a mezzogiorno il giorno dopo e la terza era quella di rinunciare e perdere 3-0 a tavolino”

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Hysaj pronto a riabbracciare Sarri: è fatta con la Lazio, cifre e accordo

Lazio su Politano, ma il Napoli lo cederà ad una sola condizione

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Svizzera al voto su divieto pesticidi e terrorismo

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *