Napoli: delusioni, mercato e sogni da inseguire

Mercato Napoli

Napoli: delusioni, mercato e sogni da inseguire.

Il mercato del Napoli, per i tifosi, è un uragano di emozioni: il giorno prima sogni e quello dopo vieni catapultato in una “realtà” scomoda. Ecco, questo è quello che, la maggior parte dei sostenitori, provano ad ogni notizia confermata e poco dopo smentita. 

L’addio di Ospina, titolare insostituibile (fino ad oggi) ha destabilizzato la piazza, ma ci pensa Giuntoli a sistemare la faccenda: possibile l’arrivo di Keylor Navas? I giornali confermano l’interesse e il rinnovo di Meret preoccupa. Il posto da titolare garantitogli dalla società, non sarebbe più così sicuro, dunque, per questo motivo la mano trema e la firma tarda ad arrivare.

Il saluto – forse evitabile – di Mertens. Ciro ha scaldato i cuori dei suoi tifosi in poco tempo, e la mancata considerazione nei suoi confronti, da parte della società, ha lasciato l’amaro in bocca a parecchi. Chi sarà il sostituto? Ad oggi circola il nome del promesso sposo azzurro, Giovanni Simeone, ottimo colpo da affiancare all’indiscutibile Victor Osimhen. 

Tuttavia, la sconfitta più dolorosa per i tifosi è la separazione da Kalidou Koulibaly. Lui che è stato il papà di questo Napoli, e ha da sempre rappresentato l’emblema della fedeltà. E poi quel susseguirsi di eventi che ha demotivato i tifosi: il blitz della Juventus, la voglia di nuove esperienze, le ambizioni e l’affondo reale del Chelsea. Ad oggi, sarebbe egoistico non augurare a Kalidou la felicità per la sua nuova esperienza. E l’amore per lui è proprio questo: lasciarlo andare tra i sorrisi di chi gli ha voluto, gli vuole e vorrà bene.

E poi c’è il grande sogno Paulo Dybala. Svestita la maglia bianconera, la tifoseria italiana cambia totalmente rotta: gli insulti del passato svaniscono ed emerge solo la speranza di un colpo incredibile per la propria squadra, in seguito a qualche pungente delusione. Ad oggi, questo immenso desiderio, è solo la ricerca di un’amara consolazione o Paulo è sempre stato così stimato? Aurelio De Laurentiis, è inevitabilmente sulle tracce del gioiello svincolato, perché per lui, ora, conta regalare una ‘Joya’ ai tifosi. La concorrenza è alta: Inter e Roma non restano a guardare, e l’argentino ha fretta di trovare una sistemazione. L’affondo del Napoli potrebbe essere decisivo e nelle prossime ore la speranza è quella di porre fine ad una telenovela infinita.

Per ultimo, non per importanza, c’è il brutto anatroccolo, tanto voluto e tanto atteso: Gerard Deulofeu. Discusso per settimane, vicinissimo all’obiettivo Napoli ma congelato per necessità tecniche. La sessione di mercato è ancora lunga e si spera che la società riesca a trovare la pista migliore per confermarsi una rivale temibile, in lotta per la solita Champions League e perché no, anche di uno Scudetto che manca da troppi anni.

Barbara Marino

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Mertens-Napoli: è finita, non ci sono più i margini per il rinnovo

ADL in arrivo a Dimaro: è solo e non ha nessuna sorpresa per i tifosi

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Mattarella respinge le dimissioni di Mario Draghi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *