Pubblicato il: 12 Febbraio 2021 alle 12:08 pm

Napoli-Juventus, previsione tattica e probabili formazioni

tattica roma napoli

Gli azzurri vogliono la rivincita contro i bianconeri, la tattica di Napoli-Juventus.

Napoli-Juventus andrà in scena sabato alle ore 18:00 allo stadio Maradona, con gli azzurri che vogliono vendicare la sconfitta subita nella finale di Supercoppa. In “Questione di moduli” proviamo ad analizzare la parte tattica del match.

La Juventus di Pirlo

Dopo un avvio complicato, Andre Pirlo ha trovato il giusto assetto che ha permesso ai bianconeri di recuperare punti e posizioni in classifica. Il cambio modulo è stato fondamentale in tal senso, con il passaggio della difesa a tre l’ex campione del mondo ha dato più compattezza alla sua squadra senza perdere la pericolosità offensiva.

Probabile formazione (3-5-2): Szczęsny; De Ligt, Chiellini, Danilo; Cuadrado, McKennie, Betancour, Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo.

Andrea Pirlo è riuscito a dare una certa solidità difensiva ai bianconeri, senza perdere il suo potenziale offensivo. L’allenatore della Juventus nelle ultime settimana ha adottato un calcio molto più concreto e solido, rispetto al suo inizio di stagione dove era molto più offensivo ma poco efficace. In tal senso ago della bilancia dell’equilibrio bianconero è il centrocampista McKennie, che ha assicurato qualità e quantità. Lo statunitense è stato spesso decisivo con i suoi inserimenti senza palla partendo da dietro, sfruttando gli spazi lasciati dagli avversari in area. La Juventus parte con un palleggio basso dalla difesa, alternando un possesso palla alla ricerca degli spazi con lanci lunghi su Ronaldo in profondità. Il portoghese spesso attira a se la difesa avversaria con i suoi movimenti, lasciando i compagni liberi di inserirsi. Con il ritorno di Cuadrado anche le fasce sono tornate ad avere la loro importanza, con il colombiano che riesce ad effettuare le due fasi allo stesso modo senza intaccare il suo rendimento.

Il Napoli di Gattuso

Gli azzurri di mister Gattuso vivono un momento non felice, in settimana complice la sconfitta contro l’Atalanta, sono stati eliminati dalla Coppa Italia. Sotto il punto di vista del  gioco il momento non è dei migliori, nelle ultime uscite Gattuso ha cambiato più volte modulo passando anche alla difesa a 3. Contro i bianconeri, con ogni probabilità tornerà a schierare i suoi con il 4-3-3.

Probabile formazione (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Rrahmani, Mario Rui; Elmas, Bakayoko, Zielinski; Lozano, Petagna, Insigne.

Tattica Napoli-Juventus

La chiave tattica della sfida tra Napoli e Juventus, potrebbe stare nel saper sfruttare gli uno contro uno da parte degli azzurri. In difesa Pirlo è in difficolta e schiererà Danilo tra i centrali di difesa, con il brasiliano che nasce come terzino di spinta e che invece dovrà adattarsi in un ruolo non suo. Nella sua zona di competenza ci sarà Insigne, che dovrà sfruttare al meglio la poca dimestichezza di Danilo con il ruolo. Gattuso potrebbe optare per una squadra più accorta, ma non come visto in finale di Supercoppa dove gli azzurri hanno badato più a difendere che ad attaccare. Fondamentale sarà la ricerca dell’uno contro uno, che potrebbe aprire spazi interessanti nella metà campo bianconera. Il Napoli, schierandosi con un attacco a 3 punte, deve cercare di attaccare i difensori avversari attraverso scambi stretti e veloci che potrebbero portare alla superiorità numerica. Altro elemento importante possono essere le mezzali di centrocampo, che con i giusti inserimenti potranno creare qualche difficoltà. Tutto questo senza mai abbassare l’attenzione nel reparto arretrato azzurro, dove Ronaldo e Morata sono pronti ad approfittare delle disattenzioni della retroguardia partenopea. Occhio anche agli inserimenti di Cuadrado e McKennie, che in molte occasioni hanno creato pericoli nell’area avversaria.

Elio Di Napoli

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Bonucci: “Litigio tra Agnelli e Conte? Brutto episodio, c’è poco da aggiungere”

Venerato: “Napoli-Juve non sarà decisiva per Gattuso”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Gb: Meghan vince causa contro il Mail

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *