Napoli, Koulibaly costa 150 milioni di euro: i dettagli

Napoli, Koulibaly costa 150 milioni di euro: i dettagli

Come riporta l’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno, si respira entusiasmo a Castel Volturno, le tre vittorie consecutive hanno trasmesso la sensazione agli azzurri che la stagione si possa raddrizzare. È tornata anche l’empatia tra la squadra e il pubblico, al San Paolo sono attesi più di quarantamila spettatori, sfiorando il record stagionale di Napoli-Brescia (45.770 spettatori). Ad alimentare la fiducia c’è anche il recupero degli infortunati, il più atteso è Kalidou Koulibaly che oggi torna in campo 54 giorni dopo l’infortunio rimediato contro il Parma causando anche il gol di Kulusevski.

Era il giorno dell’esordio di Gattuso che dopo tre minuti si rese subito conto che non aveva esagerato nel presentare così la sua avventura: «Mi sono messo in un mare grande, devo stare attento oppure rischio d’annegare». Lo staff medico si è occupato con estrema attenzione della distrazione di primo grado al bicipite femorale destro di Koulibaly, ha predicato prudenza sul suo rientro in campo in virtù della sua esplosiva struttura fisica e visto che si trattava del primo complesso problema muscolare della sua carriera.

La svolta del Napoli ha bisogno di completarsi con il rientro a pieno regime di Koulibaly, il giocatore più rappresentativo dell’organico a disposizione di Gattuso. De Laurentiis due anni fa ha resistito ad un’offerta di 106 milioni di euro del Manchester United, gli ha rinnovato il contratto portando il suo ingaggio a sfiorare i 7 milioni di euro a stagione con i bonus. Il Napoli ha la nona difesa del campionato, la missione continuità passa anche per la fase di non possesso. Koulibaly nella prima parte della stagione ha avuto un calo vertiginoso, è stato protagonista di 12 errori da gol, alcuni individuali come l’autorete di Torino, in altre situazioni, invece, ha partecipato alle disattenzioni dell’intero reparto.

Gattuso ha dato priorità nella prima parte del suo lavoro ai movimenti della linea difensiva, la cui armonia durante l’era Sarri ha consentito a Koulibaly di crescere in maniera vertiginosa al punto che il Napoli ha inserito nel suo contratto una clausola rescissoria valida solo per l’estera di 150 milioni di euro

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Lecce, Mercadante: ”Conosciamo il valore del Napoli, ma venderemo cara la pelle”

Calciomercato – Rinnovo distante, Milik puo’ partire già in estate

L’hashtag Sarriout torna ad inondare i social – FOTO

Commisso torna a farsi sentire: “Troppo cose non mi sono piaciute”

Zoff: ”Il Napoli contro il Lecce non può esimersi dal vincere. Meret? Mi piace”

Dalla Spagna – Colpo a parametro zero: sfida tra Napoli, Lazio e Inter per Nacho dei Blancos

Alvino, futuro Gattuso: “Si sta conquistando la fiducia di tutti, ma il Napoli non ha ancora deciso”

Domani torna Ospina, Meret non recupera dal fastidio al fianco

CONTENUTI EXTRA

Speranza, su stop voli Cina nulla cambia

La canzone che Diodato avrebbe dedicato a Levante è “Cretino che sei”

Elodie in hotel con Marracash durante la finale di Sanremo 2020: “Ho il cuore che scoppia”