Napoli, tra consapevolezza e rabbia: è stata superiore al Liverpool

La Gazzetta dello Sport – Napoli, tra consapevolezza e rabbia: è stata superiore al Liverpool.

Sconfitta amara quella per il Napoli ad Anfield, che però non cambia le sorti del girone. Qualificata con due giornate d’anticipo, la squadra di Spalletti porta a casa un grande traguardo:

“Il punteggio non è l’unica cosa che conta e il Napoli deve tornare da Liverpool con la giusta dose di rabbia e di consapevolezza. Rabbia, perché gli azzurri hanno controllato il gioco a lungo e sono stati battuti su due calci d’angolo tra il 40’ e il 53’ della ripresa. Consapevolezza, perché la squadra di Luciano Spalletti ha dimostrato di essere superiore al Liverpool nel corso della partita e il primo posto nel girone certifica il suo splendido rendimento complessivo.

Quella di Anfield è la prima sconfitta stagionale tra tutte le competizioni e anche la seconda gara in cui il Napoli non segna, ma non si può non considerare che non c’erano esigenze di classifica e quindi quest’aspetto può aver inciso sulla scarsa cattiveria di alcune giocate. Non ha inciso, invece, sulla prestazione complessiva”. 

Fonte foto: Instagram @officialsscnapoli.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI  CLICCA QUI

Cesari: “Manca un rigore al Napoli, il VAR doveva intervenire”

Liverpool-Napoli, Klopp: “Il Napoli ha meritato di vincere il girone, nessun rammarico”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Controlli su listeria, Nas sequestrano 14 tonnellate cibi