Pablo Armero, ex terzino del Napoli: “Sono sonnambulo, stavo per buttarmi dalla finestra”

Pablo Armero, ex terzino del Napoli: “Sono sonnambulo, stavo per buttarmi dalla finestra per colpa di un furto a Zuniga”

 

Ai microfoni di Marca, l’ex terzino del Napoli Pablo Armero ha svelato un incredibile retroscena. Il giocatore del Guarani ha raccontato di soffrire di sonnambulismo e di aver rischiato la vita per “colpa” dell’ex compagno di squadra Zuniga:

“Sono un sonnambulo. Ho dei sogni molto reali. Una volta mi sono alzato e ho visto una persona entrare dalla finestra. Ho sentito quella persona entrare e prendere il portafoglio di Camilo Zúñiga ed ho iniziato a urlare. Mentre uscivo, intravedevo che la persona che si era impossessata del portafogli di Camilo stava per saltare dal balcone e sono andato dietro di lui. Se non fosse stato per il fatto che dormo nudo e che era inverno, mi sarei ammazzato”.

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Covid-19 – In Spagna il Var sarà utile anche per scovare possibili contagi

Sky – Trapelano indiscrezioni, il Consiglio Federale boccia playoff e playout

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Fase 2:Zaia,faremo spot su limiti movida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *