Padovan su Gattuso: “Si è ridimensionato, a Napoli non ha vissuto bei momenti”

padovan

Padovan si esprime su Gennaro Gattuso

Il giornalista Giancarlo Padovan è intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo, dove ha espresso il suo parere sulla vicenda Gattuso. Ecco quanto dichiarato:

“Gattuso non ha passato un bel periodo a Napoli né come allenatore né come uomo. A Firenze, a mio avviso, avrebbe trovato una sorta di Paradiso, ma è stato tradito, non so se da Commisso, dal suo procuratore Jorge Mendes o da Paratici, che magari gli aveva promesso la panchina del Tottenham. Ha affermato nell’intervista di non essere razzista, omofobo e sessista, però, purtroppo, in passato ha rilasciato frasi abbastanza ambigue su questi argomenti e in Inghilterra il razzismo è un nervo scoperto. Al di là delle questioni extracalcistiche, la realtà è che Gattuso non piaceva come allenatore ai tifosi del Tottenham, che quindi, con le loro proteste, hanno spinto la società a cambiare la decisione. Indubbiamente Gattuso esce fortemente ridimensionato dall’ultimo anno e mezzo, faccio fatica a riconoscere nel Gattuso allenatore il Gattuso giocatore. Previsioni per Italia-Spagna? Abbiamo un centrocampo migliore rispetto al loro ed è lì che potrebbe decidersi la partita. Peccato per l’assenza di Spinazzola, ma sono convinto che andremo in finale. Un voto all’Europeo di Insigne? Finora è da 9, non solo per i gol, ma anche per la leadership tecnica che sta esprimendo.”

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Grave lutto nel mondo dello spettacolo, morta Raffella Carrà

Mercato Napoli, Bargiggia: “Spalletti non ha fatto richieste. Fronte terzino: Parisi in entrata per sostituire M. Rui”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Shoah: danneggiate lapidi dei ‘Giusti’ Gino Bartali e Sendler