Pioli in conferenza: “Napoli incredibile, come noi!”

Pioli
   

Il tecnico del Milan Stefano Pioli è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del derby.

Pioli ricorda a tutti che nel derby non ci sono favoriti:

“Queste sono partite senza favoriti, in un derby la classifica non conta più. Noi avremo uno stadio che ci spingerà e dovremo giocare con attenzione, continuità e determinazione. Serve essere impavidi e sfrontati. Se abbiamo dieci vittorie e un pari in undici partite è perché lo abbiamo voluto, non perché gli avversari ci hanno aperto la porta. Ci sono condizioni per fare una bella partita, abbiamo recuperato le energie, la squadra sta bene ed è in condizioni ottimali sotto tutti gli aspetti. Arriviamo preparati a questo derby e sarebbe importante vincerlo. L’Inter è favorita perché ha vinto abbastanza nettamente l’anno scorso e sa cosa serve per continuare a vincere. Noi e il Napoli stiamo facendo un campionato incredibile, ma l’Inter resta una squadra molto forte e compatta. Poi, certo, hanno punti deboli, starà a noi cercare di evidenziarli”.

“Abbiamo preparato la partita per vincerla ovviamente, ma siamo solo alla 12esima giornata, non può essere il match decisivo per il risultato finale. È importante solo per il momento attuale, non possiamo guardare troppo avanti. Però dobbiamo credere nelle nostre qualità e nel nostro modo di giocare. Dobbiamo scendere in campo con convinzione e fiducia. Abbiamo gettato basi importanti che non crolleranno. Quando ci credi, devi andare oltre i tuoi limiti. In cosa possiamo migliorare? Dobbiamo crescere nella lettura di alcuni momenti della partita e saperci mettere un po’ più di furbizia e scaltrezza in alcuni frangenti. L’Inter è solida e compatta, ha qualità fisiche, tecniche e tattiche. Ma anche noi abbiamo la nostra qualità e giocatori che possono risolverci la partita con giocate individuali”.

Sulla vittoria del derby…

“Si sfidano i due attacchi migliori del campionato (25 i rossoneri, 28 i nerazzurri, ndr) e difendere molto bene può essere la chiave per la vittoria. Brozovic è molto importante nella loro costruzione, è da tenere in grande considerazione se vogliamo sporcare le loro giocate. Vogliamo cercare di essere una squadra che, quando è messa bene, non aspetta e aggredisce. Chi toglierei ai nerazzurri? Nessuno, punto sui miei”.

Mario Scala

Il grande giornalista pone le domande giuste per far emergere ciò che altrimenti resterebbe nascosto.

View all posts by Mario Scala →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *