Rinnovo Mertens, anche Giaccherini spinge per la permanenza

Rinnovo Mertens

Giaccherini su Mertens: “Dispiacerebbe un addio turbolento, lui ama Napoli”

“Ero a Cesena ieri sera, ho visto una bellissima nazionale, che ha imposto il suo gioco per tutta la partita, che ha dominato”. Emanuele Giaccherini ha toccato con mano, quasi, i primi segnali di ripartenza della Nazionale dopo le delusioni con l’Argentina e per la mancata qualificazione al Mondiale. Era lì, all’Orogel Stadium Dino Manuzzi, e il giorno dopo commenta così il successo azzurro in esclusiva a TuttoMercatoWeb.com: “Se vogliamo trovare un piccolo neo alla partita di ieri sera sono le tantissime occasioni non concretizzate. Ma la squadra è giovane, ci può stare. Ho visto però tanta qualità in campo, specie davanti. Pellegrini si sta prendendo in mano questa Nazionale. In maniera un po’ diversa, giocando più verticale e con meno possesso palla, pare essere tornati entusiasmo e spensieratezza che hanno contraddistinto l’Europeo”.

Altro tuo ex compagno di squadra è Mertens: la storia d’amore col Napoli è finita?
“Lì ci sono delle dinamiche tra il calciatore e la società. Tutto dipende dalle idee del Napoli: quanto crede che possa ancora dare alla causa? La richiesta è una richiesta alta per un calciatore dell’età di Mertens, ma è assolutamente un calciatore di livello che ha fatto le fortune del Napoli. Io, fossi nel Napoli, farei di tutto per trovare una soluzione. Per il bene di tutti, per quello che ha fatto Mertens al Napoli e per quello che Napoli ha fatto per Mertens sarebbe buono per tutti trovare una soluzione. Dispiacerebbe un addio turbolento, a lui in primis perché ama Napoli e l’ha sempre dichiarato. Sarebbe un peccato se questa storia finisse così. Mi auguro che si possa trovare la soluzione migliore per tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.