Ronaldinho contro Messi: “Il più forte? Non posso dire sia il migliore”

Ronaldinho Messi

L’ex Milan Ronaldinho ha dichiarato che Messi non può essere considerato il più forte della storia.

Ronaldinho considera Messi un campione indiscusso ma lo ritiene il migliore del suo tempo e non in assoluto.

“Ronaldinho Gaucho sostiene che Leo Messi può essere considerato “il migliore dei suoi tempi”. Il brasiliano, partecipando a un evento in Messico, ha affermato di non considerare l’ex compagno come il migliore di sempre. “Sono contento per Messi, perché è un amico, un’icona per il Barcellona. Non mi piacciono i paragoni, perché è difficile scegliere il migliore della storia: ci sono Maradona, Pelé, Ronaldo, non posso dire che Messi sia il migliore nella storia, ma il migliore dei suoi tempi”, ha detto ‘Dinho’ a EFE.

Ronaldinho è stato protagonista di un evento nel Centenario de Morelos Stadium (Messico centrale), assieme all’ex collega Cuauhtémoc Blanco, che è il governatore dello Stato. Il brasiliano ha accettato di disputare un paio di amichevoli in Messico contro ex giocatori della Lega messicana. “È un piacere essere qui. Spero di divertirmi”, ha detto Ronaldinho.”

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

I convocati di Rino Gattuso per Napoli-Parma

Amrabat – Ora si può chiudere, il Napoli ha alzato l’offerta

Calciomercato Napoli – Callejon, nuovi contatti per il rinnovo!

GRAFICO – Indiscrezione Sky: formazione primo Napoli di Gattuso contro il Parma: le scelte

Napoli, Gattuso duro con i calciatori: analisi del sangue per ogni calciatore

Calendario ufficiale 2020 – Meret e Llorente: “Gattuso ci ha trasmesso tanta grinta”

Champions League – Ecco quali potrebbero essere gli avversari delle italiane

Champions League: Milik tra i 4 candidati alla palma di migliore della settimana

Ti potrebbe interessare anche:

Massimo Boldi e Irene Fornaciari vicini alle nozze: “Sto pensando di sposarla”

Mario Scala

Il grande giornalista pone le domande giuste per far emergere ciò che altrimenti resterebbe nascosto.

View all posts by Mario Scala →