Rummenigge attacca Agnelli: “Non ci dormirei la notte se avessi i suoi debiti”

Rummenigge su Andrea Agnelli

Karl-Heinz Rummenigge, dirigente del Bayern Monaco,  ha rilasciato alcune dichiarazioni a RTV38 dove ha parlato della Superlega e non ha risparmiato delle frecciate ad Andrea Agnelli. Ecco quanto dichiarato:

“Cosa penso della SuperLega? E’ stato come chiamare un SOS, perché tutti quanti avevano grandi problemi finanziari. Il Barcellona è sotto gli occhi di tutti, ma anche l’ultimo bilancio della Juventus mi ha lasciato perplesso. E’ importante che società come il Bayern Monaco abbiano detto di non avere la voglia di partecipare. Non si può fare la Superlega perché si trasformerebbe il calcio in uno sport americano e con la cultura europea non funzionerebbe. Noi al Bayern Monaco siamo stati capaci di vincere e per vent’anni anni chiudere i bilanci in attivo. Io non dormirei la notte se avessi i debiti che ha Agnelli alla Juventus. Noi siamo stati bravi al Bayern a portare avanti la nostra politica che ci ha permesso anche di vincere tanto. Al Bayern Monaco piace Federico Chiesa e venderlo potrebbe aiutare parecchio il bilancio della Juve? Posso confermare che è un grande giocatore e lo ha sempre dimostrato, in Nazionale, alla Juve e alla Fiorentina. È un giocatore da Bayern Monaco”.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Modugno: “Scontato che Mertens non sia contento, a nessuno piacciono le sostitiuzioni”

Nigeria, Pinnick: “Osimhen vuole essere capocannoniere della Coppa d’Africa”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Bangladesh, incendio su un traghetto: almeno 32 morti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.