Savoldi: ”L’Atalanta ha tanta paura, il Napoli deve approfittarne”

 
 
   


savoldi_smallBeppe Savoldi,
ex attaccante esploso negli anni settanta (168 reti in serie A) che ha militato nel Napoli ed ha iniziato e terminato la sua carriera nell’Atalanta, ha parlato dei partenopei sia per il prossimo impegno sia sulle voci di mercato , ai microfoni di Marte Sport Live.

“Callejon capocannoniere? Ha grandi qualità tecniche e fondamentali impressionanti. La coordinazione è incredibile. Non mi sta sorprendendo affatto. Higuain? Ad un bomber capita un periodo del genere. Poi all’improvviso torna il gol. E’ successo anche a me. Adesso il Pipita si è liberato e può continuare a segnare molto.

L’anno scorso Benitez cambiò molto la formazione: sembrava un turnover alla Mazzarri e la squadra perse la sua fisionomia. Stavolta gli azzurri dovranno approfittare del momento dell’Atalanta: gli orobici hanno tanta paura e gli azzurri dovranno approfittarne.

In questo momento non segna nessuno. Denis si è bloccato e la squadra ne risente. Colantuono sta avendo qualche difficoltà nel trovare gli equilibri giusti, magari l’allenatore ha perso un po’ di smalto dopo tanti anni nella stessa società.

Balotelli al Napoli? Nella mia squadra non lo vorrei mai, preferirei un giocatore più continuo nell’arco dei novanta minuti”.

 

Fonte:EuropaCalcio.it

 

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Massimo Avino

About Massimo Avino

"La prossima volta voglio nascere a Napoli ed essere napoletano a tutti gli effetti" (Lucio Dalla)