Sconcerti: “L’Atalanta fa 7 cambi e Spalletti paga un crollo finale con 0”

Sconcerti Spalletti

Mario Sconcerti sull’edizione odierna del Corriere della Sera lancia una severa critica a Spalletti: “L’Atalanta fa addirittura 7 cambi e Spalletti paga un crollo finale con zero”.

Mario Sconcerti commenta così le decisioni di Spalletti, durante il match con il Sassuolo: La lentezza dell’ultimo mese con 5 punti in 4 partite, unica vittoria quella con la Lazio leggendaria e già lontana; e soprattutto la mancanza di ricambi, decisiva in stagioni di sessanta partite ognuna con cinque cambi. Per capirne il peso basta dire che l’Inter ha giocato con 4 cambi nella formazione base e soluzioni tattiche quasi sperimentali. Il Milan ha fatto 6 cambi sui dieci in campo tre giorni fa, l’Atalanta addirittura 7. In totale fanno 17 cambi contro lo zero di Spalletti.

La conseguenza del risultato è che Milan e Inter sono a un passo e perfino l’Atalanta può accampare privilegi: in otto gare ha ripreso 5 punti al Napoli, 3 all’Inter, 2 al Milan. È in testa dal sedici ottobre e non lo sa. È pronta a cercare di vincere? Non credo. Porta sempre sei uomini intorno al pallone per riprenderlo in fretta, questo le fa tenere il campo con gli altri quattro-cinque. È una grande squadra che si consegna per forza a un po’ di disordine”.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Sassuolo-Napoli, Spalletti: “Sul loro pareggio era fallo su Rrahmani, infortunati da verificare”

Dionisi in conferenza: “Siamo stati bravi a reagire”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Omicron: scienziati Cuba al lavoro su un vaccino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.