Spartak-Napoli, Spalletti: “Gara compromessa dai gol a freddo, Vitoria? Non si fa così!””

cambi Spalletti

Il tecnico dei partenopei dice la sua nel post gara

Luciano Spalletti ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il fischio finale di Spartak Mosca-Napoli, terminata 2-1 in favore dei padroni di casa.

Queste le sue parole:

“Contro l’Inter a metà gara siamo stati troppo timidi e abbiamo perso troppi palloni. quando gli altri ti vengono addosso e non ti fanno respirare è difficile. Nel primo tempo l’intenzione era quella giusta e purtroppo il gol in apertura ci ha creato difficoltà, nel secondo tempo abbiamo fatto bene ma era tardi perché la zampata finale non l’abbiamo data, anche con tante occasioni.

Nel secondo tempo abbiamo fatto quello che dobbiamo fare, non dovevamo prendere gol all’inizio, io pensavo si potesse gestire la palla tutta la gara come abbiamo fatto nella seconda metà di gioco, invece loro dopo il gol hanno giocato in contropiede e abbiamo avuto difficoltà a trovare l’ultimo tocco sul limite dell’area. All’allenatore dello Spartak non ho stretto la mano perché non mi è venuto a salutare all’inizio! Non si saluta a fine gara perché hai vinto, lui dice che io non c’ero ma mi stavo mettendo le scarpe, io sono arrivato dopo un minuto, si saluta all’inizio”. 

 

“.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

I convocati di Spalletti per Spartak-Napoli: uomini contati e diversi Primavera

Infortunio Victor Osimhen, il bollettino medico e la prognosi

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Maltempo:temporali al centro-sud,allerta gialla su 5 regioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.