Superlega: niente esclusione dalle coppe per i club ribelli, si può risolvere tutto con delle multe

ceferin
   

Stando agli ultimi sviluppi, pare che la UEFA e i club ancora coinvolti nella Superlega abbiano deposto le armi

La Gazzetta dello Sport, nella sua edizione odierna parla del caso Superlega. Fino a pochi giorni fa tra i club ribelli e la UEFA sembrava fosse guerra aperta, ora invece le cose sono cambiate. Pare che da Nyon vogliano solamente infliggere la stessa sanzione dei club che hanno abbandonato il progetto. La volontà sarebbe quella di evitare la paralisi legale e anche Juventus, Real Madrid e Barcellona ora sembrano intenzionate a dialogare. La possibilità e che alla fine si chiuda tutto con un milione di euro di multa, il 5% dei premi Uefa e un accordo che permetta di guardare alla riforma per il 2024 che metta d’accordo tutti.

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Il Napoli vuole Basic, per chiudere il Bordeaux chiede 10 milioni

Calciomercato, scelto il sostituto di Fabian Ruiz. Il Napoli vuole De Ketelaere

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Rinoceronte femmina da Taiwan a Tokyo per salvare la specie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *