Pubblicato il: 2 Luglio 2020 alle 10:12 pm

Top & Flop – Atalanta-Napoli, il migliore ed il peggiore azzurro in campo

Napoli juventus

L’Atalanta batte il Napoli, i nostri Top & Flop della gara

Primo Tempo

La prima frazione di gara vede il Napoli ben messo in campo, che sfoggia anche un buon palleggio. Poche occasioni da ambo le parti, con gli azzurri che sembrano più in palla degli avversari. Ospina dopo uno scontro di gioco, si procura una ferita alla testa ed è costretto ad abbandonare il terreno di gioco. Al suo posto Meret. Il primo tempo va via via spegnendosi, con il Napoli che sembra avere il predominio del gioco.

Secondo Tempo

Avvio da incubo per il Napoli, che subisce un uno due che lo mette k.o. Pasalic di testa insacca da solo al centro area, mentre Gosens approfitta di un altro svarione difensivo e raddoppia. Il Napoli accusa il doppio colpo, anche sul piano fisico, dove i bergamaschi sono nettamente superiori. Gli azzurri faticano a trovare spazi nel tentativo di riaprire la gara, ma l’Atalanta copre bene tutto il campo e non corre particolari rischi. Goal annullato a Milik per posizione di fuorigioco, poi il Napoli non avrà più occasioni fino alla fine della partita. Finisce qui con ogni probabilità il sogno Champions degli azzurri, con l’Atalanta che vola a +15 in classifica sul Napoli.

TOP – Zielinski

Il centrocampista polacco ha qualità e corsa al centrocampo azzurro. Zielinski schierato da mezzo sinistro a centrocampo dà il meglio di sè, sempre presente nelle azioni azzurre. Cala fisicamente nel secondo tempo, ma non manca il suo apporto sia in fase offensiva che difensiva. Da qualche partita sembra essersi ritrovato, ed è tornato ad offrire prestazioni come quella di oggi.

Flop – Fabian Ruiz

Lo spagnolo non ripete le ultime prestazioni offerte nell ultime uscite, risultando il peggiore di oggi tra gli azzurri in campo. Grave errore in uscita sulla prima realizzazione dell’Atalanta, fallendo due volte un appoggio che poteva alleggerire la pressione avversaria. Non riesce a dare il suo apporto in zona offensiva, limitandosi a dei semplici appoggi. Fallisce l’occasione che poteva rimettere il Napoli in partita, allargando troppo il piatto sinistro spedendo la palla a lato da posizione abbastanza favorevole.

 

Elio Di Napoli

 

Zielinski

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Gosens a DAZN: “Vogliamo dare gioia ai nostri tifosi”

Atalanta-Napoli 2-0, decidono Pasalic e Gosens

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Emma Scalondro, la ragazza bionda in barca con Stefano De Martino: “È amico del mio fidanzato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *