Pubblicato il: 9 Agosto 2020 alle 12:21 am

Top & Flop – Barcellona-Napoli il migliore ed il peggiore azzurro in campo

Napoli juventus

I Top & Flop di Barcellona-Napoli

Primo Tempo

Buon avvio del Napoli, che mette in difficoltà il Barcellona colpendo anche un palo con Mertens. Poi, dopo il vantaggio blaugrana con Lenglet gli azzurri lasciano campo e spazio agli avversari. Raddoppio spagnolo con una magia di Messi, che in caduta realizza. Napoli distratto, con Koulibaly che stende Messi in area. Dal dischetto Suarez cala il tris. Nel finale di primo tempo, gli azzurri reagiscono. Mertens atterrato in area, Insigne dagli  metri realizza

Secondo Tempo

La seconda frazione di gioco, inizia con un Napoli più sicuro nel palleggio e molto più reattivo. Gli azzurri alzano il ritmo, con il Barcellona che alla distanza calano sul piano fisico. Altro palo di Lozano, poi un goal annullato a Milik in fuorigioco. I ragazzi di Gattuso riescono a mettere in apprensione la difesa blaugrana, ma come spesso capitato in questa stagione non riescono a finalizzare. Finisce così una stagione difficile, con il Napoli che saluta la Champions.

Top – Insigne

Il capitano azzurro, in dubbio fino alla fine, sembra essere il più in palla dei suoi. Le solite coperture in recupero difensivo, con la realizzazione del calcio di rigore. Riesce sempre a farsi trovare in fase di appoggio, ed è uno dei pochi propositivi nella prima frazione di gioco.

Flop – Koulibaly

Il senegalese fornisce una delle prove peggiori della stagione, nella partita più importante di questa strana annata. Distratto in fase di appoggio, sbaglia molto. Stende Messi in area non accorgendosi del suo arrivo alle spalle, non riesce mai ad essere pulito nelle chiusure.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Gattuso: “Abbiamo messo in difficoltà il Barcellona, c’è tanto rimpianto”

Insigne a Sky: “Dobbiamo migliorare sotto porta, anche io. Usciamo da squadra unita”

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Trump vara sussidio disoccupati da 400 dollari a settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *