Top&Flop – Napoli-Cagliari, il migliore ed il peggiore azzurro in campo

genoa napoli
   

Il Napoli colleziona la sesta vittoria consecutiva battendo il Cagliari per 0-2.

Sembra inarrestabile il Napoli di Luciano Spalletti che allo Stadio Diego Armando Maradona collezione ancora un’altra vittoria. Questa volta l’avversario sconfitto è il Cagliari: la gara infatti termina con il punteggio di 0-2. Andiamo come al solito a riassumere il match ed in seguito decidiamo quale giocatore azzurro ha disputato la gara migliore e quella peggiore.

Primo tempo

La partita comincia con il Napoli che tenta di attaccare le linee avversarie mentre il Cagliari si chiude in difesa. La rete azzurra non tarda ad arrivare ed infatti solo dopo 11 minuti Victor Osimhen va in gol grazie ad un assist di Piotr Zielinski. Al minuto 14 ci prova il Cagliari con Nandez, ma Ospina allontana la palla con il pugno. Al minuto 24 ci prova ancora Victor Osimhen: in area di rigore calcia di destro ma il pallone termina sul fondo. Il Napoli ci prova ancora al minuto 35: è sempre Zielinski che passa la palla ad Osimhen, ma questa volta l’azione viene fermata. L’attaccante nigeriano non sembra volersi fermare: al minuto 37 ruba palla agli avversari e serve un assist a Matteo Politano, che prova la conclusione bloccata però da Cragno. Il primo tempo termina 0-1 in favore del Napoli.

Secondo tempo

Il secondo tempo inizia con il possesso palla del Cagliari, ma il Napoli cambia subito le carte in tavola. Prima Lorenzo Insigne guadagna un calcio d’angolo al minuto 51, due minuti dopo ci pensa ancora Osimhen. L’attaccante riesce a superare ben cinque giocatori avversari per poi calciare il pallone; il portiere del Cagliari Cragno però intercetta. Al minuto 56 è sempre Osimhen a guadagnare un calcio di rigore, poiché il difensore Godin tenta di fermarlo atterrandolo in area. Da lì Lorenzo Insigne va in gol dagli undici metri ed il risultato raddoppia. Al minuto 61 il capitano tenta anche la rete da calcio di punizione ma Cragno riesce a sventare l’azione. Anche Anguissa vuole dare il suo contributo ed al minuto 70 fa partire un tiro che però esce fuori. Al minuto 87 ci prova invece Elmas che all’ultimo momento viene fermato da Zappa e guadagna un calcio d’angolo. L’ultima azione saliente della sfida avviene al minuto 90, quando Ounas serve un assist a Petagna che tira ma trova il portiere avversario. La gara termina 2-0 per il Napoli.

Top: Victor Osimhen

Ormai Victor Osimhen è inarrestabile, riesce a gestire ogni pallone anche quando si trova da solo di fronte a più avversari. La rete siglata è solo la ciliegina sulla torta di una gara disputata in maniera egregia. È stato sempre lui a guadagnare il rigore segnato poi da Lorenzo Insigne. Insomma: una colonna portante della squadra.

Flop: Nessuno

Per la terza volta consecutiva il titolo di flop non c’è. Tutti i giocatori hanno giocato bene e la squadra sta dimostrando di essere sempre più compatta gara dopo gara. Dal portiere all’attaccante di punta, tutti hanno dato il loro contributo in maniera più che sufficiente.

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Spalletti: “Buona gara ma andava chiusa prima, chi non ha la mentalità non può essere titolare”

Napoli-Cagliari: le formazioni ufficiali della gara

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Germania: aperti i seggi per le elezioni legislative

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *