Top&Flop – Napoli-Udinese: il migliore ed il peggiore azzurro in campo

Napoli
   

Il Napoli archivia la pratica Udinese con una manita consolidando ulteriormente la sua posizione tra le prime della classe, ora il piazzamento Champions è sempre più vicino

Primo tempo

Il primo squillo della gara arriva al minuto 8, Insigne si porta in zona tiro e calcia col destro dalla distanza. Conclusione potente ma centrale, Musso respinge senza problemi. Ancora Napoli al 10′, sugli sviluppi di un corner Osimhen trova Di Lorenzo con una sponda aerea, il terzino deve solo spingere in rete ma a tu per tu con Musso manda alto sopra la traversa. Al 16′ anche Osimhen si rende pericoloso su calcio d’angolo, ma il suo colpo di testa finisce alto di poco. Gli ospiti si fanno vivi per la prima volta al 24′. Okaka fa la sponda per Pereyra che dal limite dell’area calcia di prima intenzione, il suo destro però è impreciso e termina a lato.

Il gol che apre la partita arriva a ridosso della mezz’ora di gioco. Osimhen riceve palla da Zielinski, si libera della marcatura e calcia. Musso è bravissimo ad opporsi coi piedi ma sulla respinta si fionda Zielinski che insacca a porta vuota, 1-0 Napoli. Uno-due micidiale degli azzurri che dopo soli tre minuti raddoppiano. Zielinski serve palla a Fabian che si accentra e fa partire un meraviglioso sinistro dal limite dell’area, la palla si insacca sul palo lontano sotto l’incrocio. 2-0.

La prima metà di gara si chiude con l’Udinese che trova un inaspettato gol. Okaka riceve palla spalle alla porta, resiste alla carica di Manolas e in girata scarica un destro che si insacca all’angolino. Meret incolpevole, si va a riposo sul 2-1.

Secondo tempo

Nella ripresa gli azzurri si fanno subito pericolosi con Insigne e Lozano, ma entrambe le loro conclusioni finiscono sul fondo. Al 53′ tra i bianconeri viene ammonito Bonifazi per fallo su Osimhen, un minuto dopo sono mister Gotti opta per la doppia sostituzione. Entrano Forestieri e Ouwejan, escono Walace e Becao.

L’Udinese viene definitivamente tramortito dalla rete del 3-1 azzurro realizzata da Hirving Lozano, che approfitta di un passaggio troppo lento di Musso, brucia De Paul e insacca in diagonale con il destro. Persiste l’assedio alla porta friulana e al 64′ Osimhen costringe Musso agli straordinari. Il nigeriano recupera palla e si invola verso la porta, calcia con il destro da fuori ma il portiere gli dice no e devia sopra la traversa. Pochi attimi dopo arriva il poker azzurro. Da calcio d’angolo Manolas sovrasta tutti e colpisce di testa, Musso respinge ma sulla ribattuta arriva Di Lorenzo che questa volta non sbaglia. 4-1.

Al 70′ finisce la partita di un ottimo Victor Osimhen che lascia il campo in favore di Dries Mertens. Dopo 5 minuti arriva anche una doppia sostituzione. Fuori Lozano e Zielinski, dentro Politano ed Elmas. Lorenzo Insigne sfiora la rete al 77′. Dopo una bella azione corale, il capitano riceve palla appena fuori area, non ci pensa due volte e fa partire una bomba che si infrange sul palo. Non dovrà aspettare molto per la gioia personale che arriva al 90′. Politano prova il tiro dal limite ma viene rimpallato, il pallone arriva tra i piedi del 24 che dal limite dell’area pesca l’angolino basso. per lui sono 108 con la maglia del Napoli e 18 in stagione.

 

Top – Fabian Ruiz

Partita di grande intensità, corsa e sacrificio in cui realizza anche un gol capolavoro per portare i suoi sul 2-0, ormai le sue prestazioni negative della prima parte di stagione sono un lontano ricordo. Grande prestazione, il migliore in campo è lui.

Flop – nessuno

Nella partita di stasera non ci sono state prestazioni al di sotto della sufficienza. Partita attenta da parte di tutti e senza particolari sbavature o errori.

 

Alessandro Santacroce

 

PER LEGGERE TUTTE LE NOTIZIE SUL NAPOLI CLICCA QUI

Zola sul Napoli: “Gattuso ha fatto un lavoro di grandissima qualità”

Napoli-Cagliari, Fabian Ruiz valore aggiunto: potrebbe giocare dall’inizio

CONTENUTI EXTRA FIRST RADIO WEB

Covid: slittano le nuove riaperture in Olanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *