Pubblicato il: 12 Novembre 2017 alle 5:03 pm

UNDER15- Napoli-Salernitana 3-0: derby ai partenopei, che spettacolo gli azzurrini!

Under 15

Under 15- Napoli-Salernitana 3-0. Dopo il 3-1 rifilato al Palermo, la banda terribile di mister Sorano batte anche la Salernitana di mister De Santis.

Se lo aggiudica il Napoli di mister Sorano il derby contro la Salernitana giocato al campo sportivo “Sant’Antimo” e valido per la nona giornata del Campionato Under 15 A e B nazionale, con gli azzurrini che si confermano corazzata del girone salendo a quota 25 punti in classifica. 

Nel primo quarto d’ora è la Salernitana a fare la partita, che trova anche il gol al minuto 11 annullato però per fuorigioco dal guardalinee a Citarella che si era avventato sul pallone dopo una maldestra respinta del portiere Baietti su calcio di punizione di Froncillo. Successivamente si sveglia il Napoli ed infatti al 18′ il portiere dei granatini Galante è chiamato al miracolo sul colpo di testa di Vitiello, servito da calcio di punizione.

Al 23′ ci pensa Acampa ad aprire le danze, servito alla perfezione da D’Ambrosio che lo mette in condizioni di rientrare sul mancino, suo piede preferito, e di scaricare verso la porta un tiro a giro che non lascia scampo al portiere granata. Nei minuti successivi la formazione di casa prende letteralmente il sopravvento e al 26′ il numero 9 De Simone raccoglie un assist al bacio servitogli da Vergara e firma il raddoppio degli azzurrini. Pochi attimi prima c’era stata anche una rovesciata in area di rigore di Umile con conseguente risposta di Galante.

Sullo scadere del primo tempo arriva anche il 3-0 del Napoli che chiude nel miglior modo possibile un’azione da manuale del calcio: contropiede innescato da Acampa che cambia gioco in favore di Umile, il numero 11 partenopeo semina il panico sulla sinistra e serve al centro un cioccolatino per De Simone che non deve far altro che appoggiare il pallone in rete di testa da due passi. Il primo tempo termina con il Napoli in possesso delle redini della partita capace di fornire una prestazione sublime soprattutto col tridente offensivo che fa paura non solo alla Salernitana, ma a tutte le squadre del girone.

Nel secondo tempo il Napoli non trova l’affondo decisivo per chiudere il match, ma si limita a gestire il possesso facendo correre la sfera. Le uniche azioni da segnalare sono una rovesciata del numero 10 granata Citarella che termina di poco al lato, mentre per i padroni di casa Acampa va vicino alla doppietta personale con un bel mancino che termina di un nulla al lato del primo palo. Non hanno la forza di reagire i ragazzi di mister De Santis che devono sottostare al ritmo di gioco dettato dagli azzurrini che si portano a casa i tre punti ed un altro “clean sheet”. 

Nel prossimo turno il Napoli sarà impegnato sul campo del Bari in quello che si preannuncia essere uno scontro d’alta classifica con i pugliesi attualmente al secondo posto, mentre la Salernitana andrà incontro ad un altro derby campano faccia a faccia con L’Avellino.

Le formazioni:

NAPOLI: Baietti; Calcagno, Maciariello (Cirillo), Barba, Vitiello (La Faci), Vergara (D’orta), Acampa, D’Ambrosio (D’Angelo), De Simone (Pesce), Iaccarino (De Martino), Umile (Noto). A disp.: Boffelli, Somma. All. Sorano.

SALERNITANA: Galante; Idioma, Imperiale, Lauro, Froncillo, Murano (D’Auria), Fresa, Dommarco (Natella), Santaniello (Balzano), Citarella, De Stefano (Salerno). A disp.: Abate, Radano, Tufano, De Domenico, Cipollaro. All. De Santis

La Redazione