Pubblicato il: 24 Ottobre 2019 alle 11:45 am

Venerato: “Bello l’abbraccio tra Insigne ed Ancelotti, sa di ‘Guerra e pace”

Venerato
Loading...

Venerato sul migliore in campo: assolutamente Mertens. Ad un certo punto c’era bisogno di fisicità ed esperienza internazionale, così si spiega l’ingresso di Lorente

VENERATO INSIGNE ANCELOTTI – Ciro Venerato è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva per commentare il 2-3 con cui il Napoli ha battuto ieri il Salisburgo e per dar risalto all’abbraccio tra Insigne ed Ancelotti, avvenuto in occasione del terzo e decisivo goal del Napoli realizzato dall’attaccante azzurro.
Queste le parole di Venerato:
SULLA RETE DEL 2-2
“Buco clamoroso di Koulibaly sul gol del 2-2 di Håland”.
SUL GOL DEL 2-3
“Grande giocata di Mertens e gol del 2-3 strepitoso di Insigne, che era stato tenuto in panchina per un inutile Lozano. Nell’azione si è riscattato anche Koulibaly”.
SU INSIGNE
“Bello l’abbraccio tra Insigne ed Ancelotti, sa di ‘Guerra e pace’. L’amore per il Napoli li unisce al di là di tutto”.
SUL MIGLIORE IN CAMPO DEL NAPOLI
“Assolutamente Mertens. Ad un certo punto c’era bisogno di fisicità ed esperienza internazionale, così si spiega l’ingresso di Lorente”.
SUL RISULTATO
“Il Napoli poteva anche portare a 4 i gol con alcune ripartenze, soprattutto quella che ha portato al tiro Insigne”. Conclude Venerato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *