GIOVANI TALENTI- Domenico Strumbo, il centrale di mister Accursi

 
 
   

Domenico Strumbo, difensore centrale classe 2000, tesserato nel 2013 dal Catanzaro, è considerato uno dei pezzi pregiati della Cantera giallorossa.

Ci troviamo negli anni della continua ‘flessibilità‘, in cui ci viene chiesto spesso di cambiare e farlo il più rapidamente possibile per riuscire a cogliere le opportunità che altrimenti potrebbero anche non arrivare più. Nel mondo del calcio la situazione non è diversa, a tal punto che tante volte ci si lamenta della mancanza delle famose ‘bandiere‘, ovvero calciatori in grado di indossare una sola maglia durante tutta la carriera. Sono ormai troppo pochi i ragazzi che hanno il privilegio di restare per diversi anni all’interno anche del solo Settore Giovanile di un singolo club, sempre troppo ‘piegato‘ alla logica del ‘Dio denaro‘, che porta alla rapida monetizzazione di una giovane promessa o allo svincolo immediato di chi non ritenuto all’altezza.

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di Domenico Strumbo, difensore centrale classe 2000′, che nella scorsa stagione ha fatto parte degli Allievi Lega Pro (Under 17) del Catanzaro, con cui è arrivato a qualificarsi per i play off scudetto.

Strumbo si iscrive all’età di cinque anni alla Scuola Calcio Chiaravalle, ma nei primi anni della sua giovane carriera passerà prima alla Scuola Calcio Cardinale, successivamente alla Petrissi per trasferirsi infine alla San Vito, avendo così la possibilità di essere seguito da diversi allenatori e di apprendere le differenti tecniche di allenamento.

Il vero salto di qualità avverrà nel 2013 quando viene tesserato dalla Scuola Calcio Giovanile Catanzaro 2008, affiliata al Genoa, e inserito nella rosa dei Giovanissimi Provinciali allenati all’epoca da mister Sandro Rispoli. In questa stagione Strumbo, difensore centrale dal piede sinistro, leader indiscusso della difesa, arcigno e aggressivo  nei confronti del suo diretto avversario, e dotato di un’ottima capacità di lettura delle chiusure e degli inserimenti offensivi, indossa la fascia di capitano, togliendosi anche la soddisfazione di realizzare due reti. Appena terminato il campionato il Genoa decide di organizzare un torneo in Sila, in cui sono presenti diversi talent scout di club italiani, e tra questi alla fine il Catanzaro si dimostra quello più interessato al ragazzo, intravedendone le giuste qualità tanto da acquistarlo.

Così nella stagione 2014/15 Strumbo entra a far parte dei Giovanissimi Nazionali (Under 15) del Catanzaro, affidato alle cure di mister Giulio Spader. Il giovane centrale giocherà praticamente sempre titolare, disputando una grande stagione che gli consentirà anche di essere convocato dal C.T. della Nazionale Under 15 Antonio Rocca per lo stage tenutosi nel mese di novembre.

L’anno successivo Strumbo viene ‘promosso‘, tra gli Allievi Lega Pro (Under 17) della squadra calabrese affidata all’ex calciatore del Messina Salvatore Accursi, pur essendo di un anno più piccolo rispetto a molti suoi compagni e avversari. Ma la differenza d’età non viene sentita e  così Strumbo, quasi come un veterano, gioca spesso da titolare ripagando la fiducia del suo allenatore e realizzando anche stavolta due reti. Molto buona è stata la sua prestazione dello scorso 10 aprile nella gara di Sant’Antimo contro il Napoli, in cui il Catanzaro porta a casa un risultato prestigioso vincendo col punteggio di 3-1 (clicca qui per articolo). I ragazzi di mister Accursi chiuderanno la stagione al quinto posto del girone F in regular season, qualificandosi per la gara dei play off contro la Lupa Roma, capolista del girone E. La doppia sfida dei sedicesimi di finale è stata tra le più equilibrate, con la vittoria interna del Catanzaro per 1-0 nell’ andata e con la squadra romana che riuscirà a passare il turno solo grazie a un rigore realizzato nei tempi supplementari del ritorno. 

La stagione resta comunque molto positiva per la squadra e per lo stesso Strumbo che nello scorso mese di luglio si toglie un’altra soddisfazione con la convocazione nella Berretti di Giovanni Paschetti per un’amichevole contro la prima squadra del Catanzaro. Lo scorso 11 settembre è iniziato il campionato di categoria e Strumbo ha guidato la difesa dell’Under 17, sempre affidata a mister Accursi, sia nella vittoria  per 3-1 contro il Cosenza, che nel bis concesso dopo soli sette giorni ai danni della Reggina, mentre nell’ultimo  i calabresi hanno raccolto un punto sul campo del Messina. A seguito di questo ottimo inizio di stagione i giallorossi si trovano attualmente secondi in classifica, ma quest’anno per Strumbo sarà importante riuscire a confermarsi in modo costante ad altissimi livelli nella sua squadra perchè le porte della Berretti potrebbero aprirsi davvero prestissimo…

Marco Lepore

LEGGI ANCHE:

GIOVANI TALENTI: FRANCESCO PANICO

GIOVANI TALENTI: PASQUALE MESSINA

GIOVANI TALENTI: RAOUL CASTIGLIA

Iscriviti al canale Telegram di ForzAzzurri

   
 
Marco Lepore

About Marco Lepore

Laureato in Economia Aziendale presso l'Università Federico II dal 2005, ho intrapreso questo percorso da 06/2015. Il principio a cui mi ispiro è: "stay hungry, stay foolish".