Pubblicato il: 6 Luglio 2016 alle 8:16 am

GIOVANILI NAPOLI- Fuga di talenti? Ecco le mosse di Grava e del suo scouting

Domanico

Le Giovanili del Napoli continuano ad essere rinforzate attraverso il lavoro capillare di Grava e del suo staff a caccia stavolta dei migliori 2005 e 2006.

Lo scouting del Napoli continua a muoversi sul territorio campano non soltanto con i rinnovi dei giovani calciatori in rosa più promettenti, come il bomber della Primavera Antonio Negro (clicca qui per articolo), ma anche andando a caccia di giovani talenti da inserire in tutte le categorie della sua Cantera.

In tal senso dopo colpi importanti come il 2003′ Bruno Umile, e il 2004′ Ciro Pietropaolo (clicca qui per articolo), Grava e il suo staff hanno intrapreso un lavoro su tutte e cinque le province della Campania a caccia dei classe 2005′ 2006′ più promettenti del territorio. Infatti sono stati organizzati una serie di stage all’interno della regione per i giovani nati in quegli anni, applicando come unici parametri di selezione quelli della ‘meritocrazia‘ e della ‘prospettiva‘ in modo da garantire alla società azzurra i profili migliori. Il lavoro è stato faticoso e ‘certosino‘, impostato attraverso la visita di tutti gli oratori e le scuole calcio locali e ha portato al tesseramento di una ventina di prospetti, come il classe 2005‘ Domenico Conò di cui la redazione di Forzazzurri.net ha dato anticipazione in esclusiva (clicca qui per articolo).

Marco Lepore

Marco Lepore

Marco Lepore

Laureato in Economia Aziendale presso l'Università Federico II dal 2005, ho intrapreso questo percorso da 06/2015. Il principio a cui mi ispiro è: "stay hungry, stay foolish".

View all posts by Marco Lepore →